Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Migranti: ordinanza Musumeci, nuove disposizioni per i Prefetti della Sicilia

I nuovi commi che coinvolgono i Prefetti invogliano gli stessi ad individuare nuove strutture di accoglienza al fine di evitare assembramenti e rispettare la distanza minima secondo le guide nazionali

Palermo, 31 lug. – Nuove disposizioni per i Prefetti siciliani nella ordinanza emessa nella tarda serata di ieri dal governatore siciliano Nello Musumeci sul fronte migranti. Il Presidente ha aggiunto due commi all’articolo 1 della Ordinanza precedente emessa il 14 luglio e che riguarda proprio i rappresentanti del governo nell’isola. Nel comma 3, Che è stato aggiunto ieri sera, in particolare, si legge: “Nel caso in cui le Autorità di governo non abbiamo predisposto adeguate ‘navi quarantena’, ovvero nel caso in cui le stesse sono complete nel numero massimo dei posti disponibili, il prefetto competente per territorio attiva le procedure previste per la distribuzione dei migranti sull’intero territorio nazionale informando il Ministero dell’Interno e individua una struttura per l’eventuale ospitalità dei migranti in transito verso altre destinazioni”.

E nel comma successivo: “Al fine di evitare assembramenti di persone anche alla luce del crescente contagio tra i cittadini stranieri giunti sul territorio è fatto divieto di indovinare qualsivoglia struttura di passaggio in contrasto con le linee guida nazionali sulla distanza minima di 1,5 metri tra ciascun ospite”.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci