19.5 C
Catania
domenica, Aprile 21, 2024
spot_imgspot_img
HomeSaluteEstate 2024, parte la corsa alla prova costume: i consigli post-Pasqua

Estate 2024, parte la corsa alla prova costume: i consigli post-Pasqua

Pubblicità

(Adnkronos) –
Comincia da oggi, archiviati gli stravizi di Pasqua e Pasquetta, “la corsa alla prova costume”. E’ proprio in questo periodo, infatti, che “più italiani decidono di mettersi a dieta o di adottare un regime alimentare detox”. Complice anche “qualche ‘nuovo’ chilo in più di cui sbarazzarsi perché la cioccolata e i dolci pasquali presentano il loro conto”, spiega all’Adnkronos Salute Ciro Vestita, nutrizionista e fitoterapeuta, che evidenzia come il ‘paniere della spesa’ di primavera – che contiene molte verdure utili – possa essere un buon alleato anche “a basso costo: non abbiamo bisogno infatti di integratori o costosi prodotti dimagranti”, assicura.  

La prima ‘arma segreta’ sono i finocchi: “Mangiarne uno prima del pranzo e uno prima della cena – insegna l’esperto – riduce notevolmente la fame. E questo con pochissime calorie. Inoltre, come evidenziano gli studi più recenti, l’organismo per digerire i finocchi deve fare uno sforzo, quindi consuma calorie. In questo senso i finocchi, come anche i broccoli e i cavoli, sono verdure ‘dimagranti’: non soltanto contengono poche calorie, ma addirittura le bruciano nella digestione”.  

Fondamentale, però, non focalizzarsi su un solo alimento, puntando sulla strategia della variazione. “Non tutte le verdure sono uguali – precisa Vestita – Ci sono quelle più potenti, quelle meno potenti, quelle con compiti particolari. Il finocchio, per esempio, è ‘carminativo’, cioè toglie aria dalla pancia; i broccoli invece contengono sulforafani che sono molecole antitumorali; i cardi sono ricchi di sostanze utili al fegato”. Quindi, “con le verdure stagionali che stanno arrivando, ci possiamo sbizzarrire per rimetterci in forma e stare bene. Ma abbiamo anche un’arma in più: i baccelli. Le fave, in particolare – suggerisce lo specialista – hanno pochissime calorie: un etto di fave fresche produce 40-50 calorie. Se facciamo una zuppa, una minestra con fave e carciofi, oltre ad essere una delizia, è un’ottima fonte proteica. Questo piatto ci aiuta a dimagrire mangiando bene”. 




Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli