Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Corsa contro il tempo per hub vaccini a Messina, 6 marzo primo padiglione

Alagna (Asp): "Possiamo arrivare a 4mila dosi quotidiane"

Palermo, 2 mar. – Tempi record nell’allestimento del centro hub per le vaccinazioni di massa nella città di Messina: sabato 6 marzo è prevista la consegna del primo padiglione 7a. “I lavori sono cominciati sabato scorso, subito dopo la consegna delle chiavi e il cantiere procede celermente”, evidenzia il direttore generale facente funzioni dell’Asp di Messina, Bernardo Alagna, che ha fatto un sopralluogo per verificare l’adeguamento dei due padiglioni (7a e 7b) dell’ex complesso fieristico dove la ditta, incaricata dalla Protezione civile, sta lavorando notte e giorno per rendere sicuri, agevoli e confortevoli gli spazi pronti ad accogliere la cittadinanza per i prossimi 7 mesi. “In una settimana sarà ultimato il primo, mentre per il 7b servirà ancora qualche giorno – prosegue Alagna -, è stata fatta l’impermeabilizzazione, revisionato l’impianto d’illuminazione (che prevede neon in caso di emergenza), predisposti bagni (anche per persone diversamente abili), quasi ultimata la posa della pavimentazione.

Pubblicità

Nei prossimi giorni verranno collocati i 44 ‘moduli’ box che materialmente ospiteranno le vaccinazioni, compresi di linea internet per poter mettere tutti i dati in rete in tempo reale. Stimiamo di poter vaccinare in due turni: la mattina, dalle 9 alle 13, nel pomeriggio, dalle 15.30 alle 19.30 per un complessivo di 8 ore, che nel tempo potrebbe essere esteso con un turno aggiuntivo serale, così da garantire circa 10 somministrazioni l’ora in ciascun box per un totale complessivo fino a 4000 vaccinazioni in ogni giornata, col sistema a regime si intende”.

Il parcheggio ospita una cinquantina di vetture: si stima l’arrivo di oltre 300 auto ogni 60 minuti in base alle prenotazioni. Saranno utilizzati i vaccini di AstraZeneca, Pfizer e Moderna.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: