Sicilia Report
Sicilia Report

Coronavirus: Vaia (Spallanzani), “vaccino ReiThera a giugno, saremo autosufficienti”

"Italia molto avanti su anticorpi monoclonali" dichiara Francesco Vaia

Roma, 12 gen. – Il vaccino anti-Covid di ReiThera “sarà pronto a giugno-luglio e renderà l’Italia autosufficiente”. Lo ha spiegato Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, ospite del programma “L’imprenditore e gli altri” in onda su Cusano Italia Tv . Per il vaccino ReiThera, ha ricordato Vaia, “è da poco iniziata la fase 2, poi ci sarà la fase 3. Nella fase 1 questo vaccino non ha dato nessun effetto collaterale serio, nessuna reazione avversa. E soprattutto è stato immunogenico, ovvero l’organismo in cui è stato inoculato il vaccino ha prodotto sia anticorpi che linfociti T. E non ci sarebbe bisogno della seconda dose, ma questo dovrà essere confermato in fase 2 e fase 3. Immaginiamo che il Governo, come già annunciato, calerà una fiche sul nostro vaccino che, con una produzione di 100 milioni di dosi, renderà l’Italia autosufficiente”.

Bottone 980×300

Per quanto riguarda l’arrivo effettivo del vaccino “siamo a buon punto, è probabile che sarà pronto a giugno-luglio – ha confermato Vaia – se si verificheranno due condizioni: la prima è che lo Stato italiano ci dia il suo sostegno in termini di finanziamento e questo lo do per scontato, la seconda condizione è che anche gli Stati latino-americani ci diano la possibilità di sperimentare fase 2 e fase3”, ha precisato il medico che, in merito alle terapie, sottolinea come “in Italia siamo molto avanti rispetto agli anticorpi monoclonali: siamo in una fase sperimentale, adesso però Aifa sta per esprimersi. Appena Aifa si esprimerà noi utilizzeremo questi anticorpi monoclonali”.
(Adnkronos Salute)

Commenti