spot_imgspot_img
HomeCronacaBoom contagi in Sicilia, 1.508 nuovi casi Covid in 24 ore, prima...

Boom contagi in Sicilia, 1.508 nuovi casi Covid in 24 ore, prima in Italia

Registrati 231 nuovi contagi a Palermo e 411 a Catania. Sicilia salva per un soffio dalla zona gialla

Palermo, 20 ago. (Adnkronos) – Continua a crescere la curva dei contagi in Sicilia, che resta prima in Italia. Sono complessivamente 1.508 su 17.543 tamponi processati, infatti, i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore nell’Isola, dove gli attuali positivi sono 21.265. Il dato è contenuto nel bollettino quotidiano del ministero della Salute, da cui emerge che in un solo giorno i guariti sono stati 933, mentre si riportano 12 decessi, anche se, precisa la Regione siciliana, solo uno è relativo a oggi, mentre 8 sono di ieri, 3 del 18 agosto e uno del 16 agosto. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 663, mentre si trovano in terapia intensiva 83 pazienti.

Pubblicità

 

Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 231 a Palermo, 411 a Catania, 128 a Messina, 144 a Ragusa, 101 a Trapani, 148 a Siracusa, 135 a Caltanissetta, 147 ad Agrigento e 63 a Enna.

L’Italia resta ancora tutta bianca, almeno per questa settimana. Non c’è stato il passaggio in zona gialla della Sicilia, che con il 9,2% dell’occupazione delle terapie intensive ha però sfiorato la soglia critica del 10% che l’avrebbe fatta tornare in giallo, dal momento che anche gli altri parametri peril cambio di colore sono stati ampiamente superati. E’ quanto emerge dagli indicatori decisionali, basati su dati (fonte ministero Salute-Protezione civile) aggiornati al periodo 13-19 agosto.
La Sicilia, a fronte di un 9,2% di occupazione delle terapie intensive, supera invece – con il 16,5% – la soglia massima di occupazione, da parte di pazienti Covid, dei reparti di area non critica, fissata dai nuovi parametri al 15%. E registra un’incidenza ben oltre il livello critico dei 50 casi ogni 100mila abitanti, raggiungendo, nella settimana 13-19 agosto, ben 155,8 casi su 100mila, in aumento rispetto alla settimana precedente (6-12 agosto) in cui l’incidenza si attestava a 127,2.      Altra regione, che era stata per alcuni giorni in bilico per un eventuale cambio di colore in giallo: la Sardegna. Anche l’isola – secondo gli indicatori settimanali analizzati oggi in cabina di regia – ha infatti un’incidenza molto alta (anche più della Sicilia), a 156,4 casi ogni 100mila abitanti (contro i 141,8 della settimana precedente), e la percentuale di occupazione di terapie intensive risulta al 9,2% (un soffio sotto la soglia del 10%) ma riguardo ai ricoveri nei reparti ordinari – altro parametro interessato al passaggio in giallo – con il 9,9%, è ben sotto la soglia massima del 15%.(Adnkronos)

 

.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione PA
Redazione PA
Redazione Palermo
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli