Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Fabio Rodaro e la fitoterapia psicosomatica

Al Villaggio Globale di Bagni di Lucca due corsi il 19 e 20 settembre e il 28 e 29 novembre sulla fitoterapia psicosomatica

Tempo di lettura: 2 minuti

Intervista a Fabio Rodaro conosciuto al Villaggio Globale a Bagni di Lucca Centro Internazionale di Medicina Olistica, scuola di formazione, centro di studi e di ricerche scientifiche, centro clinico terapeutico diretto dal dott. Nitamo Montecucco.
Chi è Fabio Rodaro?
Sono un medico mi occupo di fitoterapia e di psicosomatica secondo una visione della medicina integrata. Sto per dare alle stampe un libro che si chiama fitoterapia psicosomatica.
La fitoterapia psicosomatica è una disciplina che utilizza gli estratti delle piante per la prevenzione e la cura dei disturbi psicosomatici e lo fa tramite il sostegno delle risorse interne che vengono definite non solo dalla struttura comportamentale ma anche secondo i riferimenti delle neuroscienze e quindi le piante che insegno ad utilizzare nelle formazioni che sono riassunte in questo libro vanno da una parte a sostenere il paziente, per gestire il sintomo, quando è disagevole e dall’altra tramite il sostegno di queste sue risorse interne che percepisce carenti.

Il risultato è quindi una disciplina che integra le medicine energetiche, l’approccio spirituale e neuroscienze per sostenere il paziente in questo suo percorso di crescita personale che include anche affrontare la situazione di disagio che a volte viene diagnosticata come una patologia.
Il libro è per addetti ai lavori o può essere letto da tutti?
Cerco di utilizzare un linguaggio abbastanza semplice senza dare per scontato dei concetti: infatti è un libro che utilizzo per le formazioni che sono dedicate alle varie persone che si occupano di relazioni di aiuto dal counselor al naturopata, per un livello del sostegno del benessere fino allo psicologo, psicoterapeuta o il medico quando si parla di terapia. Quindi in questi due livelli anche nel libro la parte di base e la fitoterapia quella avanzata che medica si distinguono questi due approcci che possono da una parte integrarsi a sostegno del benessere e delle risorse e dall’altra includere anche la gestione del sintomo per un’azione più terapeutica.
È necessario fare un corso per l’utilizzo della fitoterapia psicosomatica?
Diciamo che grosse informazioni sono reperibili anche attraverso la lettura del libro danno una bella base teorica dei principi di base e di come poi come viene proposta a livello pratico la fitoterapia psicosomatica. Sicuramente l’invito è quello di associarla anche ad un percorso formativo propongo in diversi contesti dedicato sia agli operatori del benessere che agli operatori sanitari perché fondamentale la parte esperienziale personale sia poi nelle simulate alfine di riuscire ad integrare questo strumento per la propria pratica professionale.

I corsi dove si tengono?
Il prossimo sarà al villaggio globale 19/20 settembre e il secondo a fine novembre 28/29 novembre. Questo il link per le informazioni. https://www.fabiorodaro.it/fitoterapia-psicosomatica-villaggio Formazione teorico – esperienziale in Fitoterapia Psicosomatica in aula 19-20 Settembre , 28-29 Novembre.
Villaggio Globale-Istituto di Neuropsicosomatica (Bagni di Lucca)
Con piacere condivido la prima data disponibile di questo percorso formativo che sarà proposto anche nella versione online a inizio 2021.
Chi ha già seguito il primo modulo online oppure in aula può iscriversi anche solo al secondo modulo (secondo we).
Chi fosse interessato trova tutte le informazioni a questo link oppure può rispondere a questo messaggio.
Vi aspetto per condividere le basi teoriche e le esperienze che vi consentono di imparare nella pratica questa disciplina che integra la prospettiva della medicina e della psicologia.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci