Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Alfonso Restivo: L’arte non ha colore politico né padroni

20

Ha creato l’opera che è diventata il “Premio Eccellenza Italiana 2018” a Washington, vestito le pagine di numerosi libri. È apprezzato dalla critica internazionale per i suoi ritratti iperrealisti e aver immortalato su tela numerosi personaggi famosi diventando l’artista italiano  più richiesto dai vip. Parliamo del catanese Alfonso Restivo premiato lo scorso dicembre come uomo siciliano del 2018. Lo incontriamo nella sua casa di Milano, città adottiva dove vive e lavora.

Ci spiega com’è diventato il ritrattista dei vip utilizzando la tecnica dell’iperrealismo figurativo?

“L’Iperrealismo figurativo è una tecnica di nicchia, sono pochi quelli che in Italia hanno scelto questo tipo di metodologia. Ho speso tutto il mio tempo e le mie energie per realizzare opere in cui nulla può e deve essere lasciato al caso per rendere unica ogni creazione, con il preciso obiettivo di emozionare in nome dell’arte. Sono l’unico artista italiano a ritrarre i personaggi dello spettacolo, dello sport e dello show business con l’iperrealismo figurativo. Quest’appellativo è arrivato per caso e mi è stato dato proprio dai tanti personaggi che ho immortalato su tela”.

Ha ritratto, fra i tanti, il difensore e capitano della Juventus Giorgio Chiellini, il giornalista Paolo Bargiggia, il vincitore 2017 di Xfactor Lorenzo Licitra, il presidente onorario della Lamborghini Fabio Lamborghini, l’attrice Fioretta Mari e il ministro dell’interno Matteo Salvini. Ci racconta, se c’è, un momento degno di nota durante la consegna di uno dei suoi ritratti?

“Tutti i vari personaggi, nessuno escluso, si sono complimentati e sono rimasti entusiasti. Ritraggo da sempre i personaggi famosi tanto da essere considerato il ritrattista dei vip ed ho deciso di dedicare un quadro a Matteo Salvini perché a prescindere dal colore politico è il personaggio italiano più discusso e noto in Italia e non solo. Quando ho consegnato il quadro, durante la firma del libro storico del Comune di Concorezzo in Brianza, il ministro mi ha ringraziato per la bella idea rimanendo stupito per la perfetta somiglianza del ritratto comprese rughe di espressione e l’attaccatura della barba”.

Ci sono state critiche per la scelta di ritrarre Salvini?

“La mia non è una scelta politica ma una voglia di continuare il percorso intrapreso che mi ha permesso di diventare, subito dopo la realizzazione della prima opera dedicata al giornalista e conduttore televisivo Paolo Bargiggia il ritrattista dei vip italiani. Ci tengo a sottolineare che l’arte non ha un colore politico proprio come i quadri”.

Chi sono i prossimi personaggi famosi protagonisti dei suoi quadri?

“Sto pronto per consegnare il ritratto a Mauro Icardi attaccante dell’Inter, agli storici calciatori Beppe Bergomi e Fulvio Collovati, al portiere della nazionale Gianluigi Donnarumma e alla showgirl Melissa Satta”.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci