Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Lisa Bachis presenta la “BREVE GUIDA FOTOPOETICA” a Taormina

6

Taormina – Venerdì 21 dicembre, alle 17:30, nella Sala conferenze dell’Archivio storico di Taormina, Lisa Bachis presenta il suo nuovo testo, BREVE GUIDA FOTOPOETICA Taormina e altri luoghi di Sicilia, appena pubblicato per Algra editore.

La scrittrice, che ha al suo attivo altre pubblicazioni, tra cui Impressioni in fase d’ascolto, edito sempre da Algra, nel 2016, torna con un nuovo lavoro ispirato anch’esso all’Ermeneusi dell’arte. L’idea lanciata dalla stessa Bachis nel 2012, vede arte contemporanea e testo in tale simbiosi da creare un percorso di interpretazione e fruizione, che non esclude la parola dall’opera d’arte. Il testo si fa opera d’arte; e l’opera d’arte è essa stessa testo.

La BREVE GUIDA FOTOPOETICA, è un nuovo viaggio della studiosa di storia medievale e di ermeneutica filosofica. Un dialogo serrato e intimo con i luoghi della sua Terra; ma anche un confronto che scava a fondo sin nelle viscere del suo essere e del suo vivere la Scrittura. Immagini e parole; parole e immagini. Una narrazione nella narrazione. Finestre sul mondo esteriore e porte d’accesso al luogo sacro della Parola.

L’evento è patrocinato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Taormina, retto dalla professoressa Francesca Gullotta, in collaborazione con l’associazione fotografica “Taoclick” e con l’associazione “Etna ‘ngeniousa”.

Modera l’incontro la giornalista Milena Privitera, mentre la relazione è affidata ad Oreste Lo Basso, archeologo, project manager e guida turistica; nonché autore della prefazione al testo e di alcune foto all’interno dello stesso. Le altre immagini, invece, sono dell’autrice. All’incontro sarà presente l’editore Alfio Grasso.

La BREVE GUIDA FOTOPOETICA di Lisa Bachis «è, sì, un nuovo esperimento, ma è prima di tutto, un dono alla sua città, ed a una delle sue due Isole del Cuore: la Sicilia».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci