Il preservativo femminile

di

Cominciamo a raccontare della sessualità femminile. La sessualità è un valore enorme. Un valore a volte scordato e spesso nascosto, ricco però di forza ed indistruttibile. Esiste per la continuità della specie umana e per regalarci il piacere. Lo strumento che abbiamo per conoscere il piacere è il corpo. Il nostro corpo magicamente ci permette di entrare in un fiume senza confini, in un lago profondo, in dimensioni diverse, può farci cambiare vita, comprendere mondi sconosciuti. Noi donne, noi Regine, possiamo vivere profondamente la sessualità stando nel piacere dell’attenzione, della poesia, della sacralità.
Come in tutte le storie, nella sessualità ci sono angoli bui. Internet, i viaggi, le chat, i cellulari, permettono contatti sempre più veloci e informali ed anche quindi una maggiore facilità negli incontri di carattere sessuale.Questa facilità ha avuto come conseguenza un aumento delle malattie sessualmente trasmissibili, aumento che negli ultimi 10 anni è valutato intorno al 30%. Hiv/Aids, Papilloma Virus, Candida…nomi che per molti di voi sono solo delle parole, per molti altri una realtà.
Fino al 1993, esisteva un’unica barriera: il preservativo maschile. Se il maschio, come spesso accade non vuole usare il suo preservativo, e tu femmina sei travolta dalla passione ed il senso di responsabilità ti manca, che fare? Rischiare? Rischiare una gravidanza, oppure una malattia.. perché: rischiare?
L’informazione che ti passo è che dal 1993 esiste il preservativo femminile per cui…voilà hai una scelta, hai la tua barriera protettiva, quella che – a differenza del preservativo maschile – ti salva non solo da una gravidanza indesiderata, ma anche da hiv, aids, papilloma, insomma visto che “siamo feconde” anche nelle malattie sessuali …ecco, possiamo stare più tranquille.
Prendiamoci la responsabilità di entrare nella dimensione dell’autonomia e della scelta.

Per informazioni sul preservativo femminile link al video:

Canale You Tube Regine Felici

http://bit.ly/1PsBEcI

Sito Lila http://www.lila.it/it/