Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Trapani, scatta il cantiere per 24 nuovi alloggi IACP in via Pantelleria

Falcone: "risanamento delle città attraverso politiche abitative"

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO – È in piena attività il cantiere per la realizzazione di 24 nuovi alloggi sociali a Trapani, in via Pantelleria. Lo ha reso noto stamane l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone nel corso del passaggio di consegne fra l’uscente commissario dello Iacp di Trapani, Ettore Foti, e il funzionario regionale Fabrizio Pandolfo, nuova guida dell’Istituto. «Partono dei lavori – spiega l’assessore – che nel complesso valgono oltre due milioni di euro, utili a risanare non solo un vecchio edificio abbandonato in pieno centro a Trapani, ma anche a realizzare due nuovi impianti sportivi nell’area di Fontanelle e in via Omero».

L’Iacp trapanese aveva infatti preso in consegna una palazzina dismessa dal Comune di Trapani, adesso destinata ad abitazioni per anziani, studenti e giovani coppie. Nel piano di risanamento avviato dal Governo Musumeci è inoltre prevista la realizzazione di due campi polivalenti su terreni sempre ceduti dall’ente comunale allo Iacp. «A Fontanelle – illustra Falcone – vedrà la luce un campo sportivo annesso all’Auditorium che è posto al servizio del vicino Conservatorio, mentre in via Omero la Regione sta avviando il recupero di un campo preesistente che necessita di riqualificazione».

«Tra gli obiettivi del programma del Governo Musumeci – aggiunge l’assessore alle Infrastrutture – il risanamento del patrimonio edilizio pubblico in Sicilia è misura strategica, che stiamo perseguendo attraverso l’inversione di tendenza nel governo degli Istituti autonomi case popolari. Abbiamo aperto una stagione di politiche abitative virtuose – conclude Falcone – che incidono nel tessuto urbano di tutto le province isolane, dando una casa moderna e dignitosa a chi ne ha bisogno».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci