Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Salina, finanziato il progetto per il recupero della spiaggia di Rinella

Tempo di lettura: < 1 minuto

PALERMO – Tutela del territorio e dell’ambiente, sicurezza dei luoghi, programmazione delle risorse. Sono queste le direttrici lungo le quali si muove l’Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci e diretto da Maurizio Croce che a Leni, nel Messinese, completa il recupero della spiaggia di Rinella, vera e propria perla dell’isola di Salina.
E’ stata infatti finanziata, per un importo di gara di sessantamila euro, la progettazione esecutiva per i lavori di consolidamento del fronte roccioso e delle grotte antistanti il litorale. L’intervento riguarda la falesia sul fianco orientale del borgo marinaro di Rinella, con le sue numerose grotte dalle caratteristiche voltine in mattoni a faccia vista che la rendono unica e che per questo è ogni anno meta di migliaia di turisti. Un sito da valorizzare e da difendere perché oggi risulta interessato da una forte azione erosiva, con un concreto rischio di frane.
Il progetto prevede l’esecuzione di opere di ingegneria naturalistica a basso impatto ambientale. Tra le soluzioni tecniche che verranno adottate, il rafforzamento delle pareti esterne tramite applicazione di rete elettrosaldata e chiodatura con barra in acciaio e calcestruzzo misto a sabbia, della stessa natura di quella locale. Verranno inoltre realizzati terrazzamenti e muretti a secco, oltre a un sistema di regimentazione delle acque di scorrimento superficiale provenienti dal pendio.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci