Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Politiche attive del lavoro, dal governo regionale 40 milioni

Derivanti da economie sugli ammortizzatori sociali in deroga degli anni precedenti, a interventi di politiche attive del lavoro, su proposta di Antonio Scavone

Tempo di lettura: < 1 minuto

PALERMO – Il governo Musumeci ha dato il via libera alla proposta dell’assessore del Lavoro, Antonio Scavone, di destinare circa quaranta milioni di euro – derivanti da economie sugli ammortizzatori sociali in deroga degli anni precedenti – a interventi di politiche attive del lavoro.
«A seguito di un’attenta e puntuale interlocuzione tra il dipartimento regionale del Lavoro e l’Inps – evidenzia Scavone – sono state riscontrate economie pari a quaranta milioni di euro relativamente agli ammortizzatori sociali in deroga corrisposti dal 2014 al 2017. Il governo ha deciso che le somme vengano destinate a misure di politiche attive del lavoro. Sarà ora il dirigente generale del dipartimento Lavoro a predisporre il Piano di utilizzo di queste risorse».

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci