Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Lunedì a Catania vertice con Musumeci sul rischio incendi alla Plaia

Negli ultimi tre giorni, in Sicilia, sono andati a fuoco 356 ettari - di cui 198 di superficie boschiva - nel corso di 63 differenti incendi

Tempo di lettura: 2 minuti

PALERMO – Nota della presidenza della regione Sicilia: Lo aveva promesso giorni fa durante il sopralluogo alla Playa di Catania, sui luoghi bruciati dalle fiamme, e lo ha mantenuto: il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha convocato per dopodomani, lunedì, un vertice di coordinamento della Protezione civile. L’incontro avrà inizio alle 11 nel Palazzo della Regione di Catania e vi parteciperanno anche il prefetto del capoluogo etneo Claudio Sammartino e il sindaco Salvo Pogliese.

Attorno al tavolo prenderanno posto tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti nella gestione di quella fetta di territorio – e delle relative attività economiche – attraversato dal viale Kennedy, l’area cioè che va dal porto all’aeroporto, dal boschetto agli stabilimenti balneari.

“Dal punto di vista del rischio incendi – ha precisato Musumeci, sotto la cui vigilanza opera il dipartimento regionale di Protezione civile – l’area della Playa è oggi fra le più complesse e vulnerabili. Servono interventi razionali e una nuova cultura civica da parte di tutti i soggetti coinvolti. Serve, insomma, un analitico Piano di previsione e di prevenzione da adottare nel più breve tempo possibile. È questo l’impegno di Regione, Prefettura e Comune che sarà consacrato nella riunione di lunedì mattina”.

In altra nota giunta alla Redazione il presidente Nello Musumeci aggiunge: “Negli ultimi tre giorni, in Sicilia, sono andati a fuoco 356 ettari – di cui 198 di superficie boschiva – nel corso di 63 differenti incendi. Il Corpo Forestale della Regione Siciliana ha fatto fronte a quest’emergenza schierando sul campo 585 uomini e oltre 100 mezzi terrestri. In 72 ore sono stati impiegati, complessivamente 25 mezzi aerei, tra elicotteri e Canadair, che hanno portato a termine 264 lanci sui roghi che hanno colpito la Regione. Adesso attendiamo l’arresto dei criminali che hanno causato questi roghi, visto che è ormai certo, che non si tratti solo di incendi accidentali”.
VIDEO del presidente Nello Musumeci

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci