Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Fondi UE per la Sicilia, Falcone: “allarmismo M5S, regione pronta a chiarire”

Tempo di lettura: < 1 minuto

PALERMO – “Non stranizza che il Movimento 5 stelle tenti di fare allarmismo riguardo la Regione, rilanciando una notizia già chiarita nelle scorse settimane sull’ipotetico disconoscimento di 150 milioni euro dalla certificazione europea riguardo il Programma operativo Fesr 2014-2020. Vero è che la Commissione europea ha comunicato per le vie brevi alcuni rilievi sula spesa per la tratta b del nodo ferroviario di Palermo, ritenuti dalla Regione coerenti per la certificazione europea. Ma non appena arriverà la contestazione formale, il Governo Musumeci chiarirà i termini di coerenza del progetto elevato a rendiconto comunitario. Non è la prima volta, del resto, che la Commissione europea solleva dei rilievi sulla certificazione dei fondi. Come già ribadito nei giorni scorsi, riteniamo però di poter fornire tutte le necessarie giustificazioni utili a fugare ogni dubbio dei rappresentanti europei”. Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, replicando alla nota del deputato Ars Luigi Sunseri sul presunto “rischio di disimpegno delle somme per la Sicilia del Po Fesr 2014-2020”.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci