Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Alluvione nel Messinese: governo Musumeci dichiara stato di crisi e nomina commissario

Tempo di lettura: < 1 minuto

PALERMO – L’ingegnere Leonardo Santoro, attuale responsabile dell’Ufficio speciale per la progettazione della Regione Siciliana, è il commissario straordinario per lo stato di crisi e di emergenza per l’alluvione che ha colpito il Messinese nello scorso fine settimana. Lo ha deciso il governo Musumeci, applicando, per la prima volta, l’articolo 3 della legge regionale n. 13 del luglio.

La nomina arriva a meno di ventiquattr’ore dal vertice tenutosi a Palazzo Orleans e presieduto dal governatore Nello Musumeci, che aveva preannunciato l’odierno provvedimento, incontrando, insieme ai vertici degli Uffici regionali competenti nella tutela del territorio (Protezione civile, Genio Civile, dipartimento Ambiente, Autorità di bacino, ufficio contro il dissesto idrogeologico), i sindaci dei cinque Comuni della provincia maggiormente colpiti dal nubifragio di sabato scorso. Una prima stima provvisoria dei danni è stata quantificata in un centinaio di milioni di euro. Compito del commissario sarà quello di individuare gli interventi prioritari, verificare l’esecutività dei progetti degli enti e reperire le risorse finanziarie necessarie.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci