Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Viagrande, convegno su “Emozioni e cervello relazionale” con Ralph Adolphs

Tempo di lettura: 2 minuti

Psicologia delle emozioni e cervello relazionale è il titolo del convegno  – organizzato dall’Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana in occasione del trentennale della sua istituzione  – che si è tenuto (sabato 23 Marzo) dalle 9,30 alle 13,30 al Grand Hotel Villa Itria a Viagrande (CT).

Ad aprire i lavori del convegno, i saluti del presidente nazionale e regionale dell’Ordine degli psicologi, prof. Fulvio Giardina. Ha moderato la prof.ssa Daniela Smirni dell’Università di Palermo.

Per la prima volta in Sicilia, Ralph Adolphs, Professor of Psychology, Neuroscience and Biology presso il California Institute of Technology che ha presentato le sue più recenti ricerche sul tema oggetto del convegno e ha tenuto una lectio magistralis sulla “Neuroanatomia delle emozioni”.

 

Le domande del professore e la sua ricerca riguardano l’esperienza conscia del mondo che si collega con la mente: la nostra esperienza cosciente del mondo nasce dal cervello non nasce dalle proprietà intrinseche del cervello ma dalle proprietà relazionali che ci sono tra il cervello, il corpo e il mondo. Il cervello collegato alla mente come lo studioso intende la psicologia crea l’attività nel cervello l’attenzione le reazioni cerebrali e il comportamento prodotto cioè l’interazione sociale. L’esperienza conscia dell’emozione rispetto alla reazione chimica dell’emozione, sulle effettive sensazioni e non sulla percezione delle emozioni. Un unico stato centrale delle emozioni su cui possono avere effetto  sia sugli esseri umani che sugli animali. L’emozione va distinta dalla sua esperienza conscia e dalle parole che usiamo per esprimerle.  I termini tecnici sono: emotion state, emotion experience, emotion concept.

 

L’intervento del professore Adolphs – insignito nel corso della sua carriera di numerosi riconoscimenti internazionali tra cui il premio NARSAD, il premio ‘Scienza del 21° secolo’ della Fondazione James S. McDonnell e il premio Klingenstein  – è stato preceduto da quelli del prof. Santo Di Nuovo dell’Università degli studi di Catania  dal titolo “Neuroscienze Sociali in tribunal”e e del prof. Sergio Paradiso dell’ Institute of Cognitive and Translational Neuroscience, Favaloro University di Buenos Aires, intervento dal titolo “Un siciliano in America 25 anni di ricerca neuropsicologica su emozioni ed umore”.

intervista al presidente dell’Ordine degli psicologi, nazionale e della regione Sicilia  il prof.Fulvio Giardina

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci