Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Ordine psicologi regione siciliana: siglato protocollo d’intesa con la Procura

Protocollo d’intesa con la Procura della Repubblica di Palermo: un elenco di professionisti, formazione e tavolo tecnico

PALERMO – Il presidente Fulvio Giardina e il Procuratore della Repubblica Francesco Lo Voi – al termine di un incontro fattivo e proficuo tenutosi alla biblioteca della Procura di Palermo – hanno siglato un protocollo d’intesa finalizzato alla regolamentazione del ricorso all’ausilio degli psicologi nel supportare le attività della Procura, ove necessario.In un’ottica di sinergica e tempestiva collaborazione – nel pieno rispetto delle reciproche competenze e responsabilità – si rende necessario il ricorso ad un elenco di psicologi appositamente formati per l’ascolto dei minori e delle vittime vulnerabili, anche se maggiorenni, per l’interlocuzione con il magistrato, per attività di studio del fascicolo e di redazione di relazione entro un breve termine.In linea con tali esigenze, il protocollo ha, dunque, lo scopo di “promuovere rapporti di reciproca collaborazione al fine di migliorare l’attività di supporto alla polizia giudiziaria e al PM da parte di esperti psicologi all’uopo formati”, “di approfondire tematiche di comune interesse tra le parti in materia di protezione e tutela dei minori e delle vittime vulnerabili contro ogni forma di abuso e violenza” e “di favorire la creazione di un elenco di psicologi appositamente formati per le finalità di cui sopra, che preveda altresì un servizio di reperibilità per i casi di urgenza”.L’Ordine degli Psicologi della Regione siciliana stilerà e aggiornerà – con cadenza annuale – un apposito elenco, redatto a seguito di graduatoria per titoli e maturata esperienza professionale nel settore specifico, formato da psicologi con documentata esperienza formativa e professionale nell’ambito della protezione e della tutela dei minori e delle vittime vulnerabili. La scelta dei professionisti avverrà preferenzialmente su base territoriale, tenendo presente anche la possibilità di rotazione nelle nomine che sarà valutata dal pubblico ministero, e la necessaria disponibilità immediata.E ancora, tra i punti del documento, attività di formazione e l’istituzione di un tavolo tecnico finalizzato a sviluppare azioni utili, anche con apposite linee guida, per l’efficace contrasto di ogni forma di abuso e violenza nei confronti di vittime minori o comunque vulnerabili e per migliorare le attività professionali delle parti con lo scambio delle esperienze nei diversi campi.Il protocollo d’intesa – istruito dal procuratore aggiunto, Dott.ssa Annamaria Picozzie dal vicepresidente OPRS, dott.ssa Sonia Tinti Barraja – avrà validità triennale e segna un importante traguardo professionale per tutti gli psicologi impegnati quotidianamente nell’ambito della psicologia giuridica.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: