Sicilia Report
Sicilia Report

Trapani
Minaccia e aggredisce coppia al supermercato, scatta “Daspo Willy” per 63enne

TRAPANI – Primo ‘Daspo Willy’ a una donna a Trapani. Si tratta di una cittadina di origini tunisine di 63 anni, già sottoposta a daspo urbano lo scorso maggio dopo essere stata sorpresa a svolgere l’attività di parcheggiatrice abusiva nelle zone appositamente individuate dal regolamento comunale. La donna nei giorni scorsi si è resa protagonista di una vera e propria aggressione nei confronti di una coppia, che si era recata in un supermercato e a cui ha tentato di sottrarre il carrello per impossessarsi della monetari posta nel meccanismo di blocco. Un’azione violenta durante la quale la 63enne non ha esitato a colpire i malcapitati con un ombrello. L’intervento di una volante della Polizia ha scongiurato che la situazione degenerasse e la donna è stata denunciata per tentate lesioni personali e violenza privata.

Bottone 980×300

Pochi giorni dopo, nei corridoi dello stesso supermarket la coppia ha incontrato nuovamente la donna che ha assunto un atteggiamento intimidatorio. E in questo caso oltre al reato di minaccia le è stata contestata anche la violazione della normativa in materia di contenimento del Covid. Per via del Daspo adesso per due anni non potrà più accedere nell’area di parcheggio a servizio del supermercatoe dell’esercizio di ristorazione limitrofo.
(Adnkronos)

Commenti