Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Al Museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa conferenza di Salvo Noè

“Comunicazione in famiglia: ascolto, sguardo e possibilità d’incontro”

Tempo di lettura: 2 minuti

SIRACUSA – Ascolto, sguardo, possibilità d’incontro. Ecco la “ricetta” per la comunicazione in famiglia secondo Salvo Noè, psicologo, psicoterapeuta clinico e mediatore familiare. L’esperto di fama nazionale che, tra l’altro, lavora in stretta collaborazione con Papa Francesco ed è consulente psicologo a Rai 1, ha tenuto un incontro al Museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa dal titolo “La comunicazione in famiglia”. Un’occasione per ribadire l’importanza di incontrarsi e ascoltarsi «perché la prima cosa da fare – ha detto Salvo Noè – è trovare il tempo e soprattutto la voglia di ascolto senza alcuna premura».

Largo, quindi, a un altro aspetto centrale all’interno della famiglia, ovvero al conflitto «che spesso nasce – ha spiegato Salvo Noè – perché si fanno paragoni tra i figli o tra i figli e altri ragazzi. E invece ogni figlio è unico e in quella unicità deve sviluppare il suo talento, la sua ricchezza interiore e quindi il suo percorso, il suo futuro».
Un’altra componente importante su cui si è soffermato Salvo Noè è l’esempio. «Non bastano le prediche – ha precisato l’esperto – oggi c’è bisogno di esempi autorevoli. E i genitori devono essere dei buoni esempi riguardo al modo in cui si ascolta o si vive nel proprio contesto sociale, per citarne alcuni: rispettare la città, gli altri, avere buone parole che creano relazioni genuine. I genitori devono insomma essere i primi a rispettare le regole che non sono un modo per restringere la libertà ma per non farsi male».

Entusiasta della riuscita dell’evento Maria Gabriella Capizzi, responsabile del Museo Leonardo da Vinci e Archimede di Siracusa che, con questo appuntamento, ha voluto mettere un altro tassello fondamentale nell’ambizioso obiettivo di aprire il museo alla città e alle famiglie e bambini in particolar modo. «Tanto che – anticipa – la conferenza su “La comunicazione in famiglia” rappresenta soltanto il primo di un ciclo di incontri che organizzeremo con Salvo Noè su autostima, rapporto con gli altri e altri aspetti che riguardano noi tutti».

In foto di copertina Gabriella Capizzi e Salvo Noè

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci