12.3 C
Catania
venerdì, Marzo 1, 2024
spot_imgspot_img
HomeCronacaViolate norme anti covid, in 300 a ballare, chiuso noto locale palermitano

Violate norme anti covid, in 300 a ballare, chiuso noto locale palermitano

I Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, unitamente a pattuglie della Questura, al fine di verificare il corretto adempimento della normativa in materia di Covid-19 hanno proceduto ad effettuare un accesso presso il locale

PALERMO – I Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo, unitamente a pattuglie della Divisione Polizia Amministrativa di Sicurezza della Questura, nel corso di servizi di controllo volti a verificare il corretto adempimento della normativa in materia di Covid-19, nella serata del 17 agosto hanno proceduto ad effettuare un accesso presso il locale Casa Cuba, in via Messina Marine, adibito di fatto a discoteca.

Pubblicità

Il controllo è scaturito da preliminare attività informativa svolta dalle Fiamme Gialle che aveva permesso di rilevare che l’evento era ampiamente pubblicizzato sui social media, invitando gli interessati alla partecipazione a quella che, a detta degli organizzatori, sarebbe dovuta essere una festa privata.

Giunti sul posto gli operatori hanno constatato la presenza all’interno del locale di circa 300 avventori, intenti per lo più a ballare, non rispettando le vigenti disposizioni in ordine al distanziamento interpersonale.

Pertanto, si è proceduto a verbalizzare il titolare della struttura e l’organizzatore dell’evento per la violazione prevista dall’art. 4 comma 1 del D.L. 105/2021 che prevede il pagamento di una sanzione pecuniaria da 400 a 1.000 euro. Contestualmente, è stata irrogata la sanzione accessoria, ai sensi dell’art. 2 del D.L. 33/2020, di giorni 5 di chiusura provvisoria dell’attività a far data dal 18 Agosto 2021.

Inoltre nel corso dell’attività, grazie all’intervento dell’unità cinofila delle Fiamme Gialle con il cane “Elisir”, veniva sanzionato un avventore per la detenzione di sostanze stupefacenti ai fini del consumo personale, ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/90. Altre sostanze stupefacenti sono state rinvenute nel corso dei controlli nelle immediate adiacenze del locale.

Si è proceduto quindi a far defluire gli avventori ai fini di un controllo capillare del possesso da parte degli stessi del previsto Green Pass, e successivamente si è proceduto alla chiusura del locale.

Continuano, incessanti, i controlli delle Fiamme Gialle – unitamente alle altre forze di Polizia – in tutta la provincia palermitana al fine di verificare il rispetto delle misure di sicurezza anti covid adottate dall’Autorità Governativa.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione PA
Redazione PA
Redazione Palermo
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli