Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Palermo: sfiducia a Orlando, escluso voto a distanza

I consiglieri non presenti a Sala delle Lapidi verranno considerati assenti 

Tempo di lettura: < 1 minuto

Palermo, 14 set. – Esclusa la partecipazione al dibattito e anche il voto a distanza per la seduta del Consiglio comunale di Palermo che sta discutendo la mozione di sfiducia al sindaco Leoluca Orlando. A chiarirlo è il segretario generale del Comune su disposizione del presidente del Consiglio Salvatore Orlando. I consiglieri che non sono in Aula saranno dunque considerati assenti alfine del voto alla mozione. Le assenti sono le due consigliere del Gruppo Misto Marianna Caronia e Valentina Caputo.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci