20.7 C
Catania
martedì, Aprile 16, 2024
spot_imgspot_img
HomeCronacaPalermo: Lagalla, 'Sbloccate preziose risorse per la città'

Palermo: Lagalla, ‘Sbloccate preziose risorse per la città’

Via libera del Consiglio comunale di Palermo all’assestamento di bilancio e alla destinazione dell’avanzo di gestione. “Il Comune sblocca altre preziose risorse per la città – commenta il sindaco Roberto Lagalla – Un percorso reso possibile dopo il via libera di questa amministrazione ai bilanci degli anni precedenti. Sono stati giorni intensi di lavoro con la direzione generale, gli uffici del gabinetto e la ragioneria e di condivisione con le forze politiche in consiglio comunale per costruire uno schema di risorse da destinare a investimenti e servizi. Con i fondi dell’avanzo daremo risposte che la città aspetta da tempo, impegnando somme su edilizia pubblica, scuole, centro storico, la realizzazione delle fognature in via Messina Marine e via Tiro a Segno e ancora pulizia delle caditoie, potature e impianti di illuminazione”.

Pubblicità

 

 

“L’approvazione delle variazioni di bilancio conferma la performance positiva impressa dalla nuova amministrazione alla gestione finanziaria del Comune – afferma il presidente del Consiglio comunale Giulio Tantillo – Con gli interventi programmati dal Consiglio, soprattutto ma non solo con gli avanzi di amministrazione, sarà possibile dare risposte immediate ad alcune delle emergenze della città. Soprattutto sul fronte delle aziende, dall’Amat alla Reset e all’Amg, sarà possibile potenziare diversi servizi essenziali per la vivibilità dei quartieri e della città”. Per il capogruppo di Lavoriamo per Palermo Dario Chinnici “l’approvazione nei tempi previsti delle variazioni di bilancio e della destinazione dell’avanzo è l’ennesima dimostrazione che Palermo sta finalmente voltando pagina: con il sindaco Lagalla abbiamo finalmente conti in ordine che ci permettono di tornare a investire”.

Di diversa idea le opposizioni. “Anche ieri sera – affermano Progetto Palermo, Oso, Pd, M5S e Gruppo misto – un atto importante per la città, ossia l’assestamento di bilancio e la destinazione dell’avanzo di gestione, che poteva essere affrontato con responsabilità e i dovuti approfondimenti, è stato approvato con forzature, assenza di trasparenza e al fotofinish. Il tutto per accontentare gli appetiti delle forze che sostengono Lagalla, fameliche di poltrone e posti, unico collante di una maggioranza più che rissosa e sfilacciata. Intanto Palermo da settembre aspetta di poter approvare il bilancio consolidato e giacciono sepolti all’ordine del giorno del Consiglio atti fondamentali. Non commenteremo poi la vigliaccheria del negare all’aula la discussione sull’autonomia differenziata, per evitare evidentemente la brutta figura dell’essere schiavi di diktat di partito”.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione PA
Redazione PA
Redazione Palermo
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli