Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

UniPa
Oltre la soglia. Un archetipo dell’immaginario “Dialoghi nel tempio di Segesta”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Domani, mercoledì 16 settembre, dalle 17.00, nel tempio di Segesta, prenderanno il via gli incontri sul tema “Oltre la soglia. Un archetipo dell’immaginario – Dialoghi nel tempio di Segesta” organizzati nell’ambito delle attività del “Progetto Segesta” – Centro Internazionale di Studi e Ricerca sul teatro Antico, istituito nel 2018 per iniziativa dell’Università degli Studi di Palermo e del Parco Archeologico di Segesta.

Gli incontri si terranno fino a sabato 26 settembre e saranno introdotti da Rossella Giglio, Direttore del Parco Archeologico di Segesta e moderati da Giusto Picone, Coordinatore scientifico di “Progetto Segesta”.

Programma

Mercoledì 16 settembre, ore 17.00
Migrazioni. Mobilità, Accoglienza, Spazi, Diritti
Fabrizio Micari, Magnifico Rettore dell’Università di Palermo
Francesco Lo Piccolo, Università di Palermo, Direttore del CIR Migrare

Venerdì 18 settembre, ore 17.00
Varcare la soglia. Il mito di Orfeo dall’antichità a oggi, tra letteratura, cinema e fumetti
Giuseppe Pucci, Università di Siena

Sabato 19 settembre, ore 17.00
Oltre l’umano. Corpo e suono in Ovidio (e oltre)
Marco Formisano, Universiteit Gent
Pietro Li Causi, Università di Palermo

Martedì 22 settembre, ore 17.00
“Mi alzo, ecco mi alzo”. Incursioni teatrali nell’aldilà
Pamela Villoresi, Direttrice del Teatro Biondo Stabile di Palermo
Salvatore Tedesco, Università di Palermo

Giovedì 24 settembre , ore 17.00
Oltre la pena. La giustizia riparativa
Aldo Schiavello, Università di Palermo, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza
Giuseppe Di Chiara, Università di Palermo

Sabato 26 settembre, ore 17.30
Per amore, per vendetta. Eroine tragiche, proibite passioni
Agnese Grieco, filosofa, drammaturga e regista teatrale
Giusto Picone, Università di Palermo

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci