Sicilia Report
Sicilia Report

Manifestazione pacifica a Palermo contro la nuova ordinanza di Musumeci

Solo qualche momento di tensione subito sedata dalla polizia dopo l'arrivo di un gruppo di "infiltrati"

Palermo, 25 ott. – Manifestazione pacifica, la notte scorsa, davanti alla sede della Presidenza della Regione siciliana a Palermo, dove si sono radunati centinaia tra commercianti e ristoratori, camerieri e semplici cittadini per protestare contro la nuova ordinanza emanata ieri sera dal governatore siciliano Nello Musumeci. Si sono registrati anche momenti di tensione, dopo l’arrivo di un gruppo di “infiltrati” come sono stati definiti dai commercianti, ma l’intervento delle forze dell’ordine, in tenuta antisommossa, ha riportato subito la calma. “Prendiamo le distanze da gruppetto politici o violenti presenti- dice Giuseppe Silvestri, un imprenditore- sono molto orgoglioso di tutta la mia categoria. Specie dopo i fatti di Napoli”.

“Questa è la risposta di Palermo, una risposta ordinata di gente che vuole lavorare -spiega Gigi Mangia, noto ristoratore di Palermo- qui siamo presenti tutti quelli che vogliono manifestare il proprio dispiacere da laboratori da persone che vogliono stare nelle regole”. Non si sono registrati incidenti come accaduto in altre città italiane nelle ultime 48 ore. “Grande ordine e grande disciplina da parte dei lavoratori della notte- dice ancora Gigi Mangia – se alle due di notte siamo qui in silenzio e tranquilli è solo perché abbiamo voglia di Dare un contribuito alla grandezza di Palermo”. Il tam tam per organizzare una manifestazione pacifica era partito ieri pomeriggio dopo la notizia della nuova ordinanza di Musumeci che prevede nuove restrizioni a partire da domani. “Fate attenzione a non fare infiltrare alcun gruppo politico o gruppo con intenzioni non pacifiche- si leggeva nei messaggi sui social- sono pregati di essere con noi tutti gli operatori dello spettacolo e fornitori dell’indotto”.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.