Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Diritti al lavoro
Corteo per il lavoro dei dipendenti del Gruppo della Grande Distribuzione Fortè

Partenza da C.so Tukory 254 ed arrivo davanti Palazzo D'Orleans sede della Presidenza della Regione Siciliana

Tempo di lettura: 2 minuti

Oggi a Palermo il corteo per il lavoro dei lavoratori del Gruppo della Grande Distribuzione Fortè con concentramento davanti al punto vendita Fortè di C.so Tukory 254 alle ore 09,00 del 10 Gennaio 2020.
Il corteo poi raggiungerà Piazza Indipendenza e sosterà davanti al Palazzo D’Orleans, sede del Governo Regionale, dove verrà chiesto un confronto con il Presidente On. Musumeci.
La manifestazione viene indetta per difendere 500 posti di lavoro a rischio a causa della crisi del Gruppo Fortè.
Le OO.SS. autonome oltre a diversi scioperi organizzati dal 30 agosto 2019 in poi presso i vari punti vendita ed a diversi incontri con la proprietà del marchio Fortè, hanno già organizzato un Sit In presso la Prefettura di Palermo ed un altro Sit In presso la Prefettura di Catania dove hanno chiesto l’aiuto dei Prefetti affinchè ci sia una presa di posizione netta e chiara della politica e dello Stato in difesa di 500 padri di famiglia.
Grazie a questi interventi oggi possiamo affermare che l’emergenza lavoro dei dipendenti del Gruppo Fortè è Nazionale.
Questo ci permetterà di poter dialogare anche con il Governo Nazionale affinché si trovi una soluzione che tuteli 500 padri di famiglia. Ulteriore passo da fare è quello di responsabilizzare per una soluzione condivisa anche il Governo Regionale che ha, quantomeno, l’obbligo morale di intervenire nella difesa di 500 posti di lavoro che in questa martoriata terra sono vitali.
Invitiamo gli organi TV e di stampa ad essere solidali con questi lavoratori divulgando la notizia affinché abbia il più ampio sostegno dei cittadini Siciliani.
Vi aspettiamo giorno 10 Gennaio alle ore 9,00 davanti al punto vendita Fortè di corso Tukory 254 per poi accompagnarci, testimoniare e rendere pubblico il disaggio vissuto dai lavoratori Fortè lungo il percorso fino a Palazzo D’Orlerans dove si svolgerà il Sit In e, ci auguriamo, l’incontro con il Presidente della Regione Siciliana.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci