Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Coronavirus: primo caso a Palazzo giustizia Palermo

Positivo al tampone un magistrato della Corte d'Appello, il presidente Frasca: "prudenza ma no allarmismo"

Tempo di lettura: < 1 minuto

Palermo, 9 set. – Primo caso di Coronavirus al Palazzo di giustizia di Palermo. Un magistrato della Corte d’appello è risultato positivo al tampone ed è in autoisolamento nella propria abitazione. Si tratta di un caso asintomatico e le sue condizioni di salute sarebbero buone. “E’ già stata effettuata la sanificazione dei locali – dice all’Adnkronos Matteo Frasca, presidente della Corte d’Appello di Palermo -. E’ già scattato il protocollo previsto in questi casi con il tracciamento dei contatti del magistrato. Se possibile adesso ci sarà ancora più rigore. Bisogna essere prudenti e responsabili ma senza allarmismi ingiustificati”.

Stringenti in questi mesi le misure anti-Covid adottate al Palazzo di giustizia: misurazione della temperatura all’ingresso, distanziamento e obbligo di mascherina e orari fissi e contingentati per le udienze, distributori di gel disinfettante in ogni aula e corridoio delle strutture giudiziarie.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci