Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280
Foto archivio ©SR.it

Al via a Palermo servizio di monopattino sharing, disponibili 1.600 mezzi

Palermo, 1 mar. – Al via a Palermo il servizio di monopattino sharing. Sono quattro per il momento le società fornitrici già autorizzate: Bird Rides, Bit Mobility, Helbiz e Link Your City – Italia per un totale complessivo di 1.600 monopattini elettrici che già nei prossimi giorni saranno disponibili in città. A queste se ne aggiungeranno altre nelle prossime settimane. Per noleggiare un monopattino sarà sufficiente scaricare sullo smartphone l’applicazione mobile prescelta, attraverso la quale sarà visibile l’area operativa del servizio e i mezzi disponibili più vicini.

Pubblicità

Il servizio di monopattino elettrico è vietato ai minori di 14 anni, vietato anche il trasporto di passeggeri. L’utilizzo del casco è obbligatorio tra i 14 e i 18 anni, mentre dopo i 18 è fortemente consigliato. Chi viaggia in monopattino deve rispettare le regole del Codice della Strada e parcheggiare negli stalli dedicati a biciclette e motorini. Il servizio è stato presentato stamani a piazza Verdi alla presenza, tra gli altri, dell’assessore comunale alla Mobilità, GiustoCatania.

“Credo che questo – dice Catania – sia un contributo importante alla mobilità ecologica e sostenibile della città, un servizio che partirà con quattro operatori diversi, potenzialmente possono diventare nove da qui a qualche settimana. E un modo concreto per dare un’alternativa alle automobili. Continua la sfida della città per rendere sempre più ecologico il trasporto urbano”. “Ancora un’alternativa – aggiunge il sindaco Leoluca Orlando – rispetto all’inquinamento e al traffico veicolare privato. Già 1.600 monopattini, che possono operare in città per consentire di accompagnare e rafforzare il cambio culturale, quello che è passato attraverso le aree pedonali, le piste ciclabili, il tram, le Ztl. Ancora una volta si conferma – conclude il primo cittadino – che la visione si fa scelta concreta e aiuta anche a cambiare gli stili di vita e di movimento nella nostra bellissima Palermo”.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: