Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

UniMe
Nominate due nuove Prorettrici e la Commissione per la collaborazione con l’AOU “G. Martino”

Tempo di lettura: < 1 minuto

MESSINA – La prof.ssa Giovanna Spatari, docente di Medicina del Lavoro, e la prof. ssa Roberta Salomone, docente di Scienze Merceologiche, sono state nominate rispettivamente Prorettrice al “Welfare e alla Politiche di genere” e Prorettrice ai “Servizi agli studenti”.
Presidente della Società Italiana di Medicina del Lavoro e già Delegata alle Politiche di genere di Ateneo, la prof. ssa Spatari, è inoltre, Referente regionale dell’osservatorio nazionale sulla salute della donne e di genere e Responsabile dell’attività in day service, presso l’U.O. di Medicina del Lavoro del Policlinico “G. Martino”.
La prof.ssa Salomone, attualmente anche Presidente del Centro Orientamento e Placement d’Ateneo e delegato Unime per la RUS (Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile), è componente del direttivo dell’AISME (Accademia Italiana di Scienze Merceologiche) e componente del board della ISDRS (International Sustainable Developmemt Research Society).
Il rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, ha nominato, inoltre, una Commissione, composta da alcuni docenti dei Dipartimenti di area medica, a cui ha conferito la delega per tutti gli aspetti riguardanti l’integrazione delle attività didattiche, scientifiche e assistenziali dell’AOU Policlinico G.Martino.

La commissione sarà coordinata dal Prof. Marcello Longo, Ordinario di Neuroradiologia e composta dai Proff. Giovanni Squadrito, Ordinario di Medicina Interna, Filippo Benedetto, Associato di Chirurgia Vascolare, Antonino Germanò, Ordinario di Neurochirurgia, Guido Ferlazzo, Ordinario di Patologia Generale e Sergio Vinci, Associato di Neuroradiologia.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci