Sicilia Report
Sicilia Report

Messina: messa in sicurezza delle strade provinciali, aggiudicate 4 gare per 4,5 milioni di euro

Palazzo dei Leoni: questo secondo gruppo di gare si aggiunge a quelle aggiudicate pochi giorni fa per un totale complessivo di 10 milioni e mezzo di euro

MESSINA – La Città Metropolitana prosegue l’attività di aggiudicazione di lavori di manutenzione e messa in sicurezza della rete stradale provinciale.
Soddisfatto il Sindaco Metropolitano di Messina, dott. Cateno De Luca, che esprime apprezzamento per la celerità degli Uffici Tecnici di Palazzo dei Leoni nel completare le procedure di assegnazione degli interventi alla rete viaria del territorio metropolitano.
Il 17 e 18 novembre si è proceduto all’affidamento dei lavori relativi a quattro gare d’appalto per interventi su 27 arterie stradali del ricadenti nel territorio di Messina e nei comprensori tirrenico-nebroideo e dell’Alcantara.

In particolare si tratta dei seguenti affidamenti: sistemazione del piano viabile e della messa in sicurezza della strada provinciale 177 di Tusa, 2° lotto nel Comune di Tusa; manutenzione straordinaria per migliorare i livelli di sicurezza lungo le SS.PP. 1 (Mojo Alcantara) – 7 (Graniti) – 95 (San Marco) – 96dir (di Badia Vecchia) – 97a (Pietragrossa) – 97b (Fontanelle)- 97c (Calvano – Ponte Cicero)– 100 (di Sant’Enargi) – 100bis (del Molino di Mazzarà Sant’Andrea) – 110a (Molino di Portella Santa Maria) – 111 (di Frassini) – 112dir (Contrada Piattaforma) – 112bis (di Campogrande) – Piano Quinquennale 2019-2023 – annualità 2020; manutenzione straordinaria per migliorare i livelli di sicurezza lungo le strade provinciali 146/a di Ponte Naso, 148/d di Scafa, 150 di Caria Ferro, 155 Fitalese, 157 Tortoriciana, 159 di Pado, strada provinciale agricola Badetta, 169 di Santo Stefano, 169/b di Letto Santo, 172 di Romei, 174 Vecchia Statale per Mistretta, 177 di Tusa; realizzazione delle opere di contenimento del versante del nuovo muro sulla strada provinciale 39 Forte Cavalli di Larderia-Tipoldo, ricadente nel territorio del Comune di Messina.

L’importo complessivo delle somme a disposizione ammonta a 3.485.501,42 euro, il totale degli importi a base d’asta è di 2.623.763,25 euro.
Il totale delle somme a disposizione per tutti gli interventi aggiudicati nel corso delle otto gare espletate nei giorni 12, 13, 17 e 18 novembre ammonta a 10.495.180,42 euro mentre il totale complessivo degli importi a base d’asta è di 7.954.161,88 euro.

L’attività degli Uffici della Direzione “Viabilità Metropolitana” della Città Metropolitana di Messina procederà con l’ulteriore aggiudicazione, entro la fine del 2020, di altre gare per interventi sulla viabilità di competenza di Palazzo dei Leoni.

I commenti sono chiusi.

Pubblicità