Sicilia Report
Sicilia Report

Messina: da lunedì 15 estesa a tutti i Distretti la linea diretta per supporto psicologico

Supportata dai volontari della Rete Civica della Salute. Ecco i nominativi ai quali si possono rivolgere i cittadini da lunedì 15 febbraio

MESSINA – Dopo l’avvio nel Distretto di Messina, si estende anche agli altri 8 Distretti sanitari dell’Area Metropolitana di Messina l’impegno della Rete Civica della Salute (RCS) a servizio dei cittadini che hanno bisogno di supporto psicologico. La collaborazione discende dall’accordo tra RCS e il Commissario Covid per Messina dott.ssa Maria Grazia Furnari ed è coordinata dalla dott.ssa Marinella Ruggeri dell’Ufficio per l’Emergenza Covid.

Bottone 980×300

“Da lunedì 15 febbraio i cittadini del Messinese che avvertono la necessità di un supporto di tipo psicologico – spiega la responsabile della RCS per l’area di Messina, Marisa Briguglio – potranno farne richiesta ai Riferimenti Distrettuali della Salute i quali comunicheranno l’elenco dei nominativi agli psicologi dell’Asp”.

I 9 Distretti saranno “coperti” dal lunedì al sabato. Oltre al Riferimento Distrettuale Maria Grazia Maggio ([email protected]) alla quale si possono rivolgere i cittadini che abitano nel Distretto di Messina, da lunedì sarà pertanto possibile contattare anche Giovanni Rugolo ([email protected]) per il Distretto di Barcellona Pozzo di Gotto, Rosaria Agnello ([email protected]) per il Distretto di Lipari, Tommaso La Macchia ([email protected]) per il Distretto di Milazzo, Giulia Scaffidi ([email protected]) per il Distretto di Mistretta, Concettina Gianguzzi ([email protected]) per il Distretto di Nicosia, Marisa Briguglio ([email protected]) per il Distretto di Patti, Letizia Martella ([email protected]) per il Distretto di Sant’Agata di Militello e Danilo Bevacqua ([email protected]) per il Distretto di Taormina.

I volontari si rivolgeranno ai referenti indicati dall’Asp: per il Distretto di Barcellona Pozzo di Gotto la dott.ssa Maria Luisa Poma, per il Distretto di Messina la dott.ssa Sabrina Laganà, per i Distretti di Milazzo e Lipari (che include tutte le isole Eolie) la dott.ssa Valeria Monforte, per il Distretto di Patti il dott. Antonino Donato, per i Distretti di Sant’Agata di Militello e Mistretta il dott. Paolo Sidoti Olivo, per i Distretti di Taormina e Nicosia (per il solo Comune di Capizzi) la dott.ssa Claudia Ruota.
“I Riferimenti Distrettuali della Salute, insieme con tutti i Riferimenti Civici – commenta il Coordinatore della RCS, prof. Pieremilio Vasta – svolgono così una funzione preziosa di ausilio per la massima tempestività delle comunicazioni tra le persone e l’Asp, con un impatto efficace e positivo sia sul benessere dei singoli sia sull’ottimizzazione dei Servizi sanitari”. “Con questa buona pratica che si realizza nel Messinese – conclude l’avv. Pier Francesco Rizza, presidente della Conferenza dei Comitati Consultivi delle Aziende sanitarie e ospedaliere – così come con altre buone pratiche che si stanno realizzando in altre aree della Sicilia si dà prova, se ce ne fosse bisogno, dell’importanza del contributo che i volontari della Rete Civica della Salute possono e vogliono dare al miglioramento delle condizioni di vita delle comunità in cui operano”.

Commenti