Sicilia Report
Sicilia Report

Barcellona Pozzo di Gotto: romeno arrestato per omicidio del fratello

Palermo, 6 feb. – Un ragazzo romeno di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri per l’omicidio del fratello avvenuto il 19 maggio 2019 a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina. Il gip, su richiesta della procura guidata dal procuratore capo Emanuele Crescenti, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Tiberius Stelian Apetroaei. Ad avvertire i carabinieri, raccontando di aver trovato il corpo del fratello nel giardino di casa, era stato proprio Tiberius. Secondo il suo racconto, Tiberius aveva accompagnato a casa il fratello, Ciprian Catalin, dopo esserlo andato a prendere in un bar in cui aveva avuto una discussione con altri clienti.

Bottone 980×300

Arrivati a casa, Ciprian gli avrebbe chiesto di tornare nel locale per prendergli il cellulare che aveva dimenticato e al suo ritorno Tiberius aveva trovato il cadavere del fratello che presumibilmente era caduto dal balcone.

Le indagini e l’autopsia hanno però smentito il rumeno. Ciprian sarebbe morto “per un arresto cardio-circolatorio per grave trauma cranico con fracasso cranio facciale, causato da un oggetto di ingente peso e dotato di elevata energia cinetica”. Inoltre sul corpo della vittima non sono state trovate lesioni compatibili con una caduta da un balcone mentre erano presenti numerose escoriazioni provocate dal trascinamento del corpo.
(Adnkronos)

Commenti