Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Enna, i lavori dei ragazzi del FreeSTigmaLab ai mercatini di Natale della Cna

Dal teatro all’artigianato artistico i percorsi riabilitativi del Centro. Arte come mezzo efficace per la riabilitazione e l’inclusione sociale

Tempo di lettura: 2 minuti

ENNA – L‘arte continua ad essere il mezzo più efficace per la riabilitazione e l’inclusione sociale. Dopo l’esperienza teatrale fatta sul palco del teatro Garibaldi di Enna, gli utenti del centro FreeSTigmaLab ospiti, con i lavori realizzati durante quest’anno, dei Mercatini di Natale della Cna dal 19 al 23 dicembre. Sotto la guida del maestro Giovanni Murgano gli utenti del Centro di via Aidone hanno creato dei piccoli capolavori, hanno tagliato, intagliato, levigato ed assemblato il legno dando vita a quadri, vasi e tanti piccoli oggetti unici nella loro semplicità. L’arte con la sua potente alchimia riesce a far superare quelle barriere che definiamo disabilità. «La disabilità non si camuffa né si esibisce, la disabilità si accetta per quello che è e la si supera trovando le giuste alternative», questo il modus operandi della cooperativa. FreeSTigmaLab, diretto dalla cooperativa La Piramide, non organizza eventi, non forma artisti ma lavora sull’individuo per renderlo autonomo ed emancipato. Ciò che si impara presso il Centro serve a vivere una quotidianità in cui la disabilità non è il limite davanti a cui fermarsi ma il punto da cui partire. Gli oggetti presentati presso la Galleria Civica mostrano in modo evidente il percorso che ogni utente ha fatto utilizzando le proprie abilità, la propria sensibilità. «Un percorso che spesso non viene compreso da chi si limita ad analizzare il risultato finale ignorando che dietro ogni singolo pezzetto di legno c’è una battaglia vinta non solo contro la disabilità, ma contro quella società che tende sempre a identificare la disabilità come limite da commiserare o ignorare», chiosano dal direttivo. Anche il ricavato di questa esposizione – mercatino sarà devoluto all’A.S.C Sport per avviare con i ragazzi, nel nuovo anno alle porte, delle attività ginniche personalizzate.

Per finire i “ragazzi” di FreeSTigmaLab lunedì saranno ospiti del Commissario straordinario dell’ex provincia di Enna, Ferdinando Guarino insieme a sua eccellenza il Prefetto, Matilde Pirrera per condividere un momento di riflessione e convivialità prima del Natale.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci