spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaSan Cristoforo, controlli straordinari contro l'illegalità diffusa

San Cristoforo, controlli straordinari contro l’illegalità diffusa

CATANIA – Nei giorni scorsi, personale del Commissariato Librino ha eseguito controlli volti a contrastare l’illegalità diffusa nel quartiere di San Cristoforo e, nella circostanza, un soggetto, pluripregiudicato di anni 48, è stato arrestato per il reato di evasione; un altro di 19 anni, sempre per il medesimo reato, è stato indagato in stato di libertà.
Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, un altro pregiudicato è stato sottoposto all’ordine di carcerazione a seguito della revoca della misura detentiva domiciliare per i reati di evasione e furto; un altro pregiudicato è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare per reati contro il patrimonio.

Pubblicità

 

Eseguiti anche numerosi controlli volti ad arginare il dilagante fenomeno dell’uso, della detenzione e dello spaccio di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati fermati molti assuntori e contestati i relativi articoli 75 del D.P.R. 309/90 con contestuale sequestro della sostanza stupefacente. A tal riguardo, un soggetto è stato indagato in stato di libertà per i reati di resistenza e spaccio di sostanze stupefacenti; un altro per resistenza a pubblico ufficiale per essersi barricato in casa e, con tale condotta, avere impedito ai poliziotti di entrare all’interno dell’abitazione al fine di fare la perquisizione; anche un altro pregiudicato è stato indagato per resistenza a pubblico ufficiale per non essersi fermato all’alt polizia ed essere fuggito a bordo del ciclomotore tenendo una manovra pericolosa sulla pubblica via.

Inoltre, due persone sono state indagate in stato di libertà per i reati di minacce, percosse e lesioni, una per percosse e lesioni e, ancora, ad una donna è stato contestato il reato di furto di acqua ai danni della Sidra.

I poliziotti hanno anche fermato numerosi pregiudicati che, come noto, spesso hanno il divieto di incontro e accompagnarsi ad altri soggetti con precedenti penali.

Infine, unitamente al Reparto Prevenzione Crimine, sono stati fermati numerosi soggetti e, tra l’altro, contestate numerose violazioni previste dal codice della strada elevando anche fermi e sequestri amministrativi per mancanza di assicurazione e guida senza patente.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

La vignetta di SR.it

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli