Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Il sindaco Salvo Pogliese e il Prefetto Maria Librizzi

Pogliese riceve il neo prefetto Librizzi:”Coesione istituzionale indispensabile”

CATANIA – Il sindaco Salvo Pogliese ha incontrato oggi a palazzo degli elefanti il nuovo prefetto di Catania Maria Carmela Librizzi, alla prima uscita pubblica dopo l’insediamento a rappresentante del Governo nel territorio della provincia etnea.

Argomenti del colloquio la grave crisi economico-sociale del territorio aggravata dalla pandemia, ma anche i temi della sicurezza dei cittadini e delle numerose vertenze di lavoro connesse alla grave crisi occupazionale, problematiche per la cui soluzione è necessaria una sinergia sempre più intensa tra la prefettura e i maggiori enti istituzionali presenti sul territorio, Comune e Città Metropolitana di Catania.

“Ho augurato buon lavoro al nuovo Prefetto -ha detto il sindaco Pogliese- che anche grazie alla sua pregressa esperienza e conoscenza diretta del nostro territorio, saprà garantire un determinante contributo di mediazione e sostegno alla ripresa della nostra città, in un momento in cui si registrano pesanti difficoltà in diversi ambiti del tessuto produttivo nel territorio del capoluogo e della provincia etnea. Ho potuto cogliere nella dottoressa Librizzi la giusta determinazione per affrontare con risoluto equilibrio le tante questioni aperte che toccano la vita dei cittadini e del tessuto produttivo, fortemente provate dalla lunga emergenza sanitaria”.
Il Prefetto Maria Carmela Librizzi, dal suo canto, a conclusione dell’incontro ha detto: “Sono orgogliosa e molto contenta di poter ricoprire questo incarico in quella che considero da sempre la mia città, perché è a Catania che ho compiuto tutti gli studi fino all’Università. Credo molto nella collaborazione istituzionale, perché trovo necessario creare un fronte unico per venire incontro ai bisogni dei cittadini, che in questo periodo vivono particolari disagi e per questo ritengo che quanti hanno ruoli di responsabilità debbano agire con sempre maggiore coesione per incidere al meglio nel territorio”. Il sindaco Pogliese, infine, ha fatto omaggio alla dottoressa Librizzi di un elefantino d’argento come segno di benvenuto e augurio di buon lavoro e il prefetto ha firmato il libro d’onore del Municipio, con la dedica ai cittadini di Catania.
Con il sindaco e il prefetto, hanno partecipato alla parte conclusiva del colloquio anche il segretario generale del Comune Rossana Manno, il capo di gabinetto del primo cittadino Giuseppe Ferraro e il capo di gabinetto del rappresentante del Governo nel territorio provinciale di Catania, Maria Giuseppa Spampinato

I commenti sono chiusi.