Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Salvo Pogliese e Nicola Molteni

Pogliese incontra Molteni, “serve potenziamento Polizia di Stato e Locale”

CATANIA – Il sindaco Salvo Pogliese ha incontrato a palazzo degli elefanti il sottosegretario del Ministero dell’Interno, Nicola Molteni, per un confronto operativo sui temi della sicurezza nelle grandi città metropolitane e in particolar modo dell’area urbana e interurbana di Catania.

Il primo cittadino, rivolgendosi all’esponente del governo Draghi, ha evidenziato l’assoluta priorità della tutela e della sicurezza dei cittadini, auspicando il rafforzamento degli organici della polizia di stato e delle altre forze dell’ordine, ma anche il potenziamento degli organici della Polizia Locale con la necessità ineludibile di aumentare la disponibilità di nuove energia da inserire in organico come accaduto lo scorso. Il sindaco Pogliese, per questo, ha ricordato il concorso “lampo” che appena 43 giorni dopo la pubblicazione del bando, ha permesso il reclutamento di 30 vigili urbani, a tempo determinato, attinti da una graduatoria stilata digitalmente e ancora valida. Una procedura “modello” che ha dato una boccata d’ossigeno al corpo della Polizia Municipale di Catania che ha una gravissima carenza di organico. Il sottosegretario Molteni ha dato atto della notevole capacità amministrativa mostrata dalla  giunta Pogliese nell’espletare rapidamente un concorso meritocratico e ha confermato che il rafforzamento degli organici delle Polizia Locali delle grandi città metropolitane è un obiettivo strategico dell’azione del Governo nazionale e che nelle competenti sedi  ministeriali darà adeguata attenzione alla sollecitazioni del sindaco etneo.

Lo stesso sottosegretario ha infine comunicato al primo cittadino che anche la Questura di Catania potenzierà l’organico con l’inserimento di un numero rilevante di nuovi agenti della Polizia di Stato, di cui la prima aliquota di 21 unità entrerà in servizio entro poche settimane.

I commenti sono chiusi.