Sicilia Report
Sicilia Report

Fase 2, Centri Estivi: comunicazione delle attività da svolgere da parte dei privati

E-mail: [email protected] - [email protected]

CATANIA – Gli utenti interessati allo svolgimento di attività ludico ricreative – Centri Estivi per bambini/e di età superiore ai 3 (tre) anni e gli adolescenti con la presenza di operatori addetti alla loro conduzione utilizzando le potenzialità di accoglienza di spazi per l’infanzia e delle scuole o altri ambienti similari (ludoteche, centri per famiglie, oratori ecc.), che in aderenza alle Linee Guida e le Direttive trasmesse dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia della Regione Sicilia, in coerenza con gli orientamenti contenuti nel D.C.M. 04/05/2020, nel documento della Società Italiana di Pediatria e le modalità di gestione della sicurezza da adottare nei Centri Estivi e nei luoghi deputati allo svolgimento delle attività extra domestiche per soggetti in età evolutiva, dovranno comunicare a mezzo carta intestata, con dichiarazione di responsabilità del legale rappresentante, lo svolgimento dell’attività dichiarata e del programma ludico da svolgere, in aderenza con le Direttive citate.
Direzioni Comunali presso le quali trasmettere la comunicazione: Pubblica Istruzione, Attività Produttive SUAP, Famiglia e Politiche Sociali e ASP3 Catania

Bottone 980×300

E-mail: [email protected][email protected]

Commenti