Sicilia Report
Sicilia Report

Catania
Ex scuola “Capponi-Recupero”: l’appello del consigliere Cardello “mettere in sicurezza l’area”

CATANIA – Riqualificare uno dei più traumatici simboli del degrado nel quartiere catanese di Picanello. Dopo tanti anni l’ex plesso della scuola “Capponi-Recupero” in via Villa Glori è ormai ridotto ad un cumulo di macerie con le pareti sfondate e il rischio di eventuali crolli più vivo che mai. Il consigliere di “Italia Viva” del II municipio Andrea Cardello chiede all’amministrazione comunale di intervenire immediatamente per recuperare l’intera area. “La situazione è diventata inaccettabile e non può più essere tollerata.

Bottone 980×300

La struttura è estremamente pericolosa e chiunque può accedervi, bambini compresi. Chiediamo immediatamente al comune di attivare un piano di recupero per l’intero impianto e, successivamente, consegnarlo alle associazioni del territorio”.

Prima un plesso scolastico, poi un centro sociale occupato per due volte. E ancora continui furti e devastazioni che non hanno risparmiato corridoi, aule, stanze e uffici. Un vecchio progetto, mai reso operativo, prevedeva di rivalutare l’ex plesso scolastico di via Villa Glori per destinarlo poi a sede di uffici comunali. “E come spesso succede in questi casi- incalza Cardello- l’immobilismo delle istituzioni porta a questi risultati. Oggi la cittadinanza è disposta ad appoggiare qualsiasi ipotesi di recupero purchè non resti più in queste condizioni”.

Commenti