Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Foto archivio

Catania
Divieto accesso nei locali pubblici: Questore applica Daspo di 2 anni a violento

Divieto di Accesso all’interno dei locali pubblici ubicati in tutta la via Auteri e vie limitrofe nonché di stazionamento nelle immediate vicinanze e negli spazi antistanti

Il Questore di Catania, applicando la recente normativa per prevenire reati e pericolosi assembramenti, ha emesso un Divieto di Accesso all’interno dei locali pubblici ubicati in tutta la via Auteri e vie limitrofe nonché di stazionamento nelle immediate vicinanze e negli spazi antistanti, per la durata di anni 2, nei confronti di un 36enne con numerosi precedenti di polizia, pregiudicato e in passato già sottoposto ad Avviso Orale e Sorveglianza Speciale di P.S. con Obbligo di Soggiorno.
L’uomo, la sera del 13 maggio, in evidente stato di ebrezza alcolica, entrava con l’uso della forza all’interno di un pubblico esercizio di via Auteri, dov’era intenzionato a continuare a consumare bevande alcoliche.

Al netto rifiuto del titolare di somministrargli altro alcool, lo stesso, scagliava diverse bottiglie di vetro a terra, danneggiando un frigorifero e diverse bottiglie poste negli scaffali proferendo, altresì, minacce al titolare e al figlio di questo, per poi dileguarsi.

Immediatamente allertata, una pattuglia della Polizia di Stato riusciva a rintracciare e a identificare l’uomo che veniva denunciato per danneggiamento aggravato e minacce.

Dagli accertamenti successivamente esperiti dagli agenti della Divisione Anticrimine, il predetto risultava avvezzo ad episodi di questo tipo: nell’agosto del 2020, infatti, presso una struttura alberghiera sita in questa via Fornai si rendeva responsabile di minacce e di aggressione nei confronti delle persone ivi presenti, facendo anche uso di due coltelli da cucina con i quali sferrava un colpo al collo di uno dei presenti e danneggiava gli arredi del locale.

I commenti sono chiusi.