spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaDal 16 al 24 settembre Foss al Bellini International Context, due eventi...

Dal 16 al 24 settembre Foss al Bellini International Context, due eventi a Palermo e Catania

Anche la FOSS protagonista di due eventi all’interno della grande kermesse belliniana organizzata dalla Regione Siciliana

Anche la FOSS protagonista di due eventi all’interno della grande kermesse belliniana organizzata dalla Regione Siciliana.

Pubblicità

Si inizia venerdì 16 settembre con l’allestimento della Cavalleria Rusticana, in collaborazione con il Teatro Massimo Bellini di Catania, e la proposta di un programma interamente dedicato a tre grandi siciliani – Bellini, Pirandello e Verga – e si continua sabato 24 settembre con Bellini & Friends

Due appuntamenti a Villa Bellini con grandi nomi del panorama internazionale. Spiccano la regia di Alfonso Signorini, le direzioni di Mottadelli e Castrignanò, la presenza di voci del calibro di Boldyreva, Fraccaro, Fabbian, Rancatore, la partecipazione di ballerini come
Michele Esposito e Zeudi Testa.

Due grandi appuntamenti per la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana a Catania, all’interno del Bellini International Context. La grande rassegna dedicata a Vincenzo Bellini, fortemente voluta dal Governatore Nello Musumeci e dall’assessore Manlio Messina, è uno dei punti di forza su cui la Regione Siciliana basa la propria peculiare identità culturale
e artistica, che trova nel linguaggio universale della musica un mezzo efficace per conquistare la platea globale.
Oltre trenta gli appuntamenti della ricca kermesse tra opere, concerti, prosa, danza, cinema, incontri culturali, conversazioni che vedono impegnate le grandi istituzioni culturali e musicali dell’Isola. La Foss sarà protagonista a Catania venerdì 16 settembre alle 21 a Villa Bellini con il programma “Sicilia: suggestioni da Bellini, Pirandello, Verga”, che trova il suo fulcro nell’allestimento della Cavalleria Rusticana di Mascagni, realizzata in collaborazione con il Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania.
L’Orchestra Sinfonica Siciliana sarà diretta per l’occasione da Marcello Mottadelli che si confronterà con un programma interamente dedicato alla Sicilia, con la proposta della Sinfonia de Il Pirata di Vincenzo Bellini, la Suite dal balletto La Giara (dal racconto di Pirandello) di Alfredo Casella, e che si concluderà con il grande omaggio a Giovanni
Verga nel centenario della morte, con la messa in scena di Cavalleria rusticana di Pietro Mascagni, basata sull’omonima novella verghiana.
L’opera, coprodotta con il Teatro Massimo Bellini di Catania, con la regia di Alfonso Signorini ripresa da Lorenzo Roberti, i costumi di Giovanna Giorgianni e movimenti mimici e coreografici di Giuseppe Bonanno, si fregerà delle voci di Anastasia Boldyreva (Santuzza), Walter Fraccaro (Turiddu) Elia Fabbian (Alfio), Sabrina Marlene Messina (Lola), Agostina Smimmero (Mamma Lucia) e della presenza di due ballerini del calibro di Michele Esposito, grande star dopo il trionfo nella nota trasmissione Amici, e Zeudi Testa.
Il Coro, diretto da Luigi Petrozziello, è del Teatro Massimo Bellini di Catania.

La seconda produzione, “Bellini & Friends”, in scena a Catania, sempre a Villa Bellini il 24 settembre alle 21, è l’omaggio della Foss al cigno catanese e ai suoi contemporanei. A dirigere l’Orchestra Sinfonica Siciliana sarà Eliseo Castrignanò con una voce nota in tutto il mondo, il soprano palermitano Desirée Rancatore. Di grande interesse il programma proposto che spazia tra le pagine di Gaetano Donizetti, proponendo le sinfonie di Roberto Devereux e Anna Bolena, oltre all’aria “Al dolce guidami”, Gioachino Rossini, di cui si ascolterà la sinfonia de Il viaggio a Reims, Richard Wagner, con l’ouverture dell’Olandese
volante, Saverio Raffaele Mercadante, con la scoppiettante Fantasia per orchestra “Omaggio a Bellini” e ovviamente Vincenzo Bellini con tre grandi arie: da I Puritani “Son vergin vezzosa” e “Qui la voce tua soave… Vien diletto”, da I Capuleti e i Montecchi “Eccomi in lieta vesta…. Oh quante volte”.

Eventi di rilevante spessore quelli che la FOSS propone per il Bellini International Context, manifestazione artisticamente diretta da Fabrizio Maria Carminati e che coinvolge Comune e Arcidiocesi di Catania, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Massimo Bellini di Catania, Teatro Vittorio Emanuele di Messina, Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, Università degli Studi di Catania, Fondazione Taormina Arte Sicilia, Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania, Conservatorio “A. Corelli” di Messina.

 

Una grande rete di partner che la Regione Siciliana ha saputo creare per esaltare il ruolo svolto dal compositore etneo nell’agone protoromantico europeo in cui s’inscrive la sua figura e per valorizzarne la ricca produzione musicale con spettacoli multidisciplinari in grado di promuovere la sua figura attraverso tutti i linguaggi dell’arte, così da creare un vero e proprio “contesto culturale” che possa avere una eco internazionale.

 

 

Biglietti in vendita al costo di € 16,50 due ore prima degli spettacoli presso la biglietteria a Villa Bellini e online su Boxol (www.ctbox.it – www.boxol.it) ai seguenti link: https://www.boxol.it/it/event/cavalleria-rusticana-villa-bellini-catania/415834
https://www.boxol.it/it/event/bellini-e-friends-villa-bellini-catania/415836
Info biglietteria Tel. 0957225340 / Scontistica prevista per under 25 e over 65.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

La vignetta di SR.it

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli