Sicilia Report
Sicilia Report

Catania
Coronavirus: tamponi “drive in” ordinatamente nell’ex mercato ortofrutticolo

Fino a domani, venerdì 27 novembre, è riservata alla popolazione scolastica. La prossima serie di tamponi generalizzati per tutti i cittadini senza prenotazione scatterà sabato mattina alle ore 9,00

CATANIA – Con ordine e regolarità si sta svolgendo l’effettuazione dei tamponi rapidi nell’ex mercato ortofrutticolo di San Giuseppe La Rena che fino a domani, venerdì 27 novembre, è riservata alla popolazione scolastica. Alunni e docenti che si sono prenotati, infatti, potranno usufruire dei servizi di test prevenzione anti Covid, per conoscere la positività al contagio da coronavirus, realizzata dagli operatori sanitari dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania.

Bottone 980×300

L’Amministrazione Comunale che ha curato la logistica mettendo a disposizione dell’Asp3 l’area mercatale dismessa di San Giuseppe La Rena, ha scelto un’area ampia e lontana dai principali flussi viari cittadini, affinché lo svolgimento dei test, non creasse intralci allo sperimentato sistema del “drive in” ritenuto quello più sicuro per i tamponi.
Un sopralluogo di verifica è stato effettuato stamani dal capo di gabinetto Giuseppe Ferraro e dal responsabile della protezione civile comunale Marco Romano, che con le direttive dell’assessore Alessandro Porto, hanno curato l’approntamento dei servizi necessari alla funzionalità del sito, per accogliere e indirizzare ordinatamente i flussi dei cittadini, che devono rimanere dentro le automobili per evitare ogni contatto esterno.

A questo proposito, in vista della prossima serie di tamponi generalizzati per tutti i cittadini senza prenotazione, che scatterà sabato mattina alle ore 9,00 e delle prevedibili code che si formeranno con inevitabili lunghe attese, l’Amministrazione Comunale e l’Asp3 suggeriscono di evitare di recarsi nel sito dell’ex mercato ortofrutticolo nelle prime giornate di effettuazione dei test rapidi, poiché questi proseguiranno anche nelle prossime settimane.

I commenti sono chiusi.