Catania

Consiglio Comunale, Sebastiano Anastasi(Mpa) eletto all’unanimità nuovo presidente

CATANIA – L’assemblea civica di Catania, nella seduta di stasera, ha eletto all’unanimità Sebastiano Anastasi nuovo presidente del consiglio comunale del capoluogo etneo. Hanno votato per Anastasi, a scrutinio segreto, tutti i 35 consiglieri presenti sui 36 che compongono il civico consesso.
Il nuovo presidente del consiglio comunale prende il posto di  Giuseppe Castiglione che lo scorso 8 novembre si è dimesso dall’incarico, per via della sua recente elezione all’Assemblea Regionale Siciliana.

A conclusione della votazione, salutato da un lungo applauso dei consiglieri, Sebastiano Anastasi, già capo del gruppo consiliare Grande Catania-Mpa, ha preso posto sullo scranno più alto di palazzo degli elefanti per un breve discorso d’insediamento: “Voglio anzitutto ringraziare tutti i consiglieri di maggioranza e opposizione -ha detto Anastasi- per avermi concesso la fiducia, un sentimento che mi  impegno a onorare con la mia azione quotidiana; un particolare pensiero lo devo al mio predecessore Giuseppe Castiglione e al vice presidente Salvo Giuffrida che per venti giorni ha svolto egregiamente le funzioni vicarie. La città di Catania vive un momento particolarmente difficile, ma proprio in questo momento diventa ancora più importante il ruolo del consiglio comunale, l’unico organo elettivo rimasto in carica -ha sottolineato il nuovo presidente del civico consesso-. Anche per questa ragione esorto il Commissario a coinvolgere ancora di più il consiglio comunale e le commissioni di merito nelle scelte decisionali che vanno condivise e non apprese dai giornali. Ricordo -ha proseguito Anastasi- che anche il nostro Arcivescovo mons. Luigi Renna durante gli auguri pasquali ha avuto un pensiero speciale per l’assemblea cittadina, luogo di confronto e decisione politica in un momento epocale per le sorti della nostra città. Ricordo a tutti -ha proseguito il nuovo presidente- che Catania ancora sconta i segni di una pesantissima pandemia e di un dissesto finanziario che sta per finire, ma ancora incombente, che costringe tutti a sacrifici e che lascia pochi spazi di manovra agli amministratori per fronteggiare le tante emergenze di cui soffre Catania: lo abbiamo fatto con passione e generosità e continueremo e farlo nell’interesse di tutti, senza lasciare indietro nessuno”.

 

A conclusione della seduta, il consiglio comunale presieduto da Sebastiano Anastasi, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno presentato da Giuseppe Castiglione, per sostenere la battaglia di Coldiretti contro il cibo sintetico, un documento con cui si impegna il Commissario Straordinario Federico Portoghese, presente in aula insieme al vice Bernardo Campo, ad adoperarsi presso le istituzioni nazionali e regionali contro la diffusione degli alimenti realizzati in laboratorio.

Ti potrebbe interessare

 

 

 

 

Redazione CT

Redazione di Catania Sede principale

Articoli recenti

Messina Denaro, l’audio choc con l’insulto a Giovanni Falcone

Matteo Messina Denaro è in auto e scatta una foto mentre si trova sull'autostrada in direzione Palermo. E' il 23…

5 Febbraio 2023

Messina Denaro, audio choc del boss con insulto a Giovanni Falcone

PALERMO (ITALPRESS) – Matteo Messina Denaro è in auto e scatta una foto mentre si trova sull’autostrada in direzione Palermo.…

5 Febbraio 2023

Spreco alimentare, Pichetto “Rafforzare le buone pratiche”

ROMA (ITALPRESS) – “Lo spreco alimentare reca danno all’ambiente e rappresenta un insostenibile costo energetico, oltre ad essere un peso…

5 Febbraio 2023

Papa Francesco “Deponiamo le armi dell’odio e della vendetta”

ROMA (ITALPRESS) – “Deponiamo le armi dell’odio e della vendetta per imbracciare la preghiera e la carità; superiamo quelle antipatie…

5 Febbraio 2023

Pnrr, Decaro “Se offriamo solo lavoro a termine non troveremo i tecnici”

ROMA (ITALPRESS) – “Se vogliamo trattenere giovani e professionisti, convincerli che vale la pena lavorare per un Comune in un…

5 Febbraio 2023

Ronzulli “Se ci dividiamo sulla legalità il Paese diventa fragile”

ROMA (ITALPRESS) – “E’ una settimana che in Parlamento lo scontro politico si è incendiato, in modo figurato. Intanto gli…

5 Febbraio 2023