spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaCol monopattino seduto sul divano scorrazza in città, identificato dalla Polizia

Col monopattino seduto sul divano scorrazza in città, identificato dalla Polizia

a carico del giovane – e dei suoi genitori, attesa la minore età – verranno comminate le sanzioni amministrative relative all’infrazione degli articoli della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 sulla circolazione de i monopattini elettrici, per un importo totale di circa 2.000 euro

CATANIA – Dopo la diffusione su alcuni social, su siti d’informazione nonché su emittenti televisive, anche nazionali, delle immagini che ritraggono un giovane catanese che scorrazza a bordo di un divanetto caricato su un monopattino elettrico preso a noleggio, sono subito scattate le indagini della Polizia di Stato per identificare l’autore del gesto.

Pubblicità

In effetti, non si tratta di una “bravata”: la già pericolosa condotta del giovane, che avrebbe potuto riportare serie lesioni in caso di caduta dal quel “marchingegno” del tutto illegale, avrebbe potuto avere risvolti ben più seri, creando un incidente stradale e riverberandosi, così, sulla sicurezza della circolazione dei veicoli.

L’impegno dei poliziotti del Commissariato Borgo Ognina è stato esemplare, convinti che un tale gesto non possa e non debba essere sottovalutato, tanto sul piano del rispetto delle regole – è, infatti, palese l’illegalità di quanto ha messo in atto il giovane ripreso nel video – quanto sul piano dei valori sociali e di civismo, affinché non si creino false certezze d’impunità che facilmente porterebbero a tentativi di emulazione.

 

 

Le attività info-investigative non sono state affatto semplici e, tuttavia, grazie alla pervicacia degli agenti, hanno condotto all’identificazione immediata del giovane, uno studente di quindici anni senza alcun precedente, che è stato individuato con certezza; sono state altresì accertate le circostanze di tempo in cui è stata compiuto questa scelleratezza: i fatti, invero, risalgono alle sera del decorso 8 ottobre e soltanto dopo sono stati pubblicati sui social da altri giovani che sono stati, a loro volta, individuati e compiutamente identificati.

Adesso, a carico del giovane – e dei suoi genitori, attesa la minore età – verranno comminate le sanzioni amministrative relative all’infrazione degli articoli della Legge 27 dicembre 2019, n. 160 sulla circolazione de i monopattini elettrici, per un importo totale di circa 2.000 euro.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli