Sicilia Report
Sicilia Report

Catania: controlli anticovid in città, elevate numerose sanzioni

Chiuso anche un pub trovato aperto con avventori all’interno ben oltre l’orario di chiusura imposto dalla normativa anti Covid.

CATANIA – Nel corso dei servizi di controllo del territorio svolti dalla Polizia Municipale nella giornata di martedì 9 febbraio per verificare il rispetto delle disposizioni anti COVID-19 e delle normative commerciali, sanzioni e sequestri sono stati eseguiti ai danni di due venditori ambulanti; la verbalizzazione di una persona per spostamento fuori dal proprio Comune e la chiusura di un Pub per mancato rispetto dell’orario di chiusura delle ore 22.00. Nello specifico, durante un servizio di verifica svolto alle ore 22.30 congiuntamente ai militari dell’Arma dei Carabinieri, il noto pub Area 51 di Via Coppola è stato trovato aperto con avventori all’interno ben oltre l’orario di chiusura imposto dalla normativa anti Covid.

Bottone 980×300

L’esercizio commerciale – già più volte oggetto di provvedimenti da parte delle Forze dell’ordine – è stato nuovamente sanzionato con la chiusura provvisoria per 5 giorni e un verbale amministrativo di 400,00 euro. Inoltre, è attualmente al vaglio degli uffici comunali la verifica della regolarità della documentazione amministrativa per lo svolgimento dell’attività commerciale.

Sempre nella giornata di ieri, nell’eseguire controlli di routine in Via Galermo, la Polizia Municipale ha sanzionato un operatore ambulante di prodotti ortofrutticoli che vendeva la merce in assenza dei requisiti professionali e delle autorizzazioni amministrative alla vendita e all’occupazione di suolo pubblico. L’ambulante – che è stato anche multato per violazione della normativa anti Covid-19, perché proveniente da altro Comune – è stato sanzionato con verbali dell’importo totale di 3.979,00 euro e con il sequestro della merce esposta, che è stata devoluta in beneficenza alla Caritas.

Inoltre, durante un sopralluogo in Piazza Mancini Battaglia, gli Ispettori del Reparto Polizia Commerciale hanno sanzionato un venditore ambulante di arance perché anch’egli era sprovvisto di qualunque autorizzazione amministrativa alla vendita. Gli agrumi sono stati posti sotto sequestro e devoluti in beneficenza e sono stati elevati verbali dell’importo complessivo di 3.406,00 euro.

Il Reparto Viabilità della Polizia Municipale, inoltre sempre nella giornata di martedì, ha eseguito diversi servizi di controllo per contrastare il fenomeno della sosta selvaggia, rilevando, con l’ausilio dello Street Control, oltre 200 infrazioni al Codice della Strada in varie zone della città effettuando 30 rimozioni in Piazza Grenoble, Piazza Turi Ferro, Via De Felice, Via Caronda e Via Canfora, dalle quali sono derivati oltre 50 verbali di contravvenzione.

Commenti