Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Foto archivio

Catania, attività delle volanti della Polizia di Stato

Nella decorsa notte personale delle volanti, impegnato nell’ordinario servizio di controllo del territorio, ha arrestato un uomo, e denunciato in stato di libertà la sua complice, per il reato di tentato furto aggravato in concorso.
Nello specifico: intorno alle ore 2:00 gli operatori sono intervenuti  presso un noto ristorante di San Giovanni li Cuti, dove era stata segnalata la presenza di un giovane, classe 1996, che, dopo aver forzato l’ingresso, si era introdotto all’interno del locale. Grazie anche alla visione delle immagini del sistema di videosorveglianza del ristorante il giovane è stato prontamente individuato e bloccato; poco distante dal luogo è stata anche bloccata anche la complice che si era allontanata prima dell’arrivo degli operatori.
Inoltre, a seguito di perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione del giovane, sono stati rinvenuti dei suppellettili, costituenti parte di refurtiva rubata precedentemente dallo stesso ristorante; all’interno dell’autovettura è stata rinvenuta, infine, della sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un peso complessivo di circa 8 grammi; l’uomo, pertanto, è stato indagato anche per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nella serata di ieri personale delle volanti ha denunciato in stato di libertà un uomo per il reato di rapina aggravata.
I poliziotti sono intervenuti a seguito di una richiesta di ausilio per una rapina consumata su strada; sul posto la vittima, autista di una ditta di alimenti, riferiva che, dopo avere parcato il mezzo, è stato avvicinato dal cognato il quale dopo averlo minacciato verbalmente gli intimava di consegnargli del denaro e, al diniego, gli puntava contro un’arma, costringendolo a consegnarli parte della merce contenuta nel camion.

Gli agenti, hanno rintracciato l’autore della rapina e lo hanno sottoposto a perquisizione personale, estesa anche all’abitazione – che dava esito negativo sia per quanto riguarda la merce rubata che per l’arma – per tanto l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per il reato di rapina aggravata.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Nella mattinata di ieri personale di volante, ha sanzionato amministrativamente due uomini, un italiano e un marocchino, che esercitavano l’illecita attività di posteggiatori abusivi nei presso del lido “Le Capannine” alla Playa. Il marocchino è stato inoltre denunciato in stato di libertà, in quanto inottemperante a un decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Questore di Catania e portato presso gli uffici dell’U.P.G.S.P. in attesa del disbrigo delle pratiche legate all’esecuzione del provvedimento di espulsione.

 

 

I commenti sono chiusi.