La Giunta Distrettuale dell’Associazione Nazionale Magistrati, preso atto dello stato di estremo degrado in cui attualmente versano i locali di via Franchetti in cui hanno sede il Tribunale e la Procura per i Minorenni di Catania, insufficienti e, comunque, non adeguati allo svolgimento, in modo dignitoso e sicuro, della delicata attività giudiziaria cui l’Ufficio Giudiziario è preposto, auspica che vengano al più presto assunti i provvedimenti necessari affinché sia trovata una collocazione più idonea per la realizzazione di una cittadella giudiziaria dedicata alla giustizia minorile.

Pubblicità

La Giunta seguirà con attenzione, attraverso l’Osservatorio per l’edilizia giudiziaria e le condizioni di lavoro di recente istituzione, lo stato dell’edilizia giudiziaria nel distretto di Catania affinché siano sempre garantite ai magistrati, agli avvocati e a tutti gli operatori del settore Giustizia condizioni di lavoro dignitose e sicure.
Il Presidente Antongiulio Maggiore