spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaAsili nido, vertenza sbloccata lunedì nuovamente aperti

Asili nido, vertenza sbloccata lunedì nuovamente aperti

CATANIA – Lunedì gli asili nido comunali riapriranno regolarmente, e i giorni di disservizio verranno decurtate dalle rette pagate dai genitori. E’ l’esito positivo della riunione convocata dal prefetto a cui hanno partecipato il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore si servizi sociali Giuseppe Lombardo, oltre alle rappresentanze sindacali e delle cooperative, per sbloccare la vertenza delle ausiliarie degli asili nido in arretrato di diversi mesi dello stipendio. L’Amministrazione Comunale, infatti, ha assunto l’impegno di liquidare immediatamente la mensilità di gennaio e addirittura anticipare quella di febbraio, sfruttando una norma di legge che autorizza tale possibilità.

Pubblicità

“Abbiamo vissuto come un peso una situazione che non è dipesa da noi e che finalmente si è sbloccata – ha detto il sindaco Salvo Pogliese – Ringrazio il prefetto, le organizzazioni sindacali e soprattutto le lavoratrici che hanno atteso pazientemente il saldo delle spettanze. Ricordo che da settembre a oggi l’amministrazione che presiedo ha liquidato ben sette mensilità arretrate, nonostante il dissesto che abbiamo trovato al nostro insediamento, recuperando parte dell’enorme ritardo accumulato nei mesi precedenti. Tuttavia, anche su questo si volta pagina, poiché cercheremo di venire incontro in ogni modo alle operatici dell’infanzia che svolgono un lavoro delicato ed essenziale. Voglio ringraziare -.ha aggiunto Pogliese- in modo particolare l’assessore Giuseppe Lombardo, che con generosità e abnegazione ha tentato in tutti i modi di sbloccare l’empasse”.

Da domani gli addetti della Catania Multiservizi effettueranno le pulizie negli asili nido rimasti chiusi per due settimane e da lunedì di ricomincia:”Siamo orgogliosi dei nostri asili nido, che consideriamo un fiore all’occhiello dei nostri servizi sociali – ha detto l’assessore Giuseppe Lombardo -. Voglio ricordare con soddisfazione che abbiamo aumentato gli iscritti agli asili comunali e che con la rimodulazione abbiamo migliorato efficienza e realizzato risparmi, senza toccare le rette. Il pregresso debitorio fino al 2018 sarà ora gestito dall’organismo straordinario di liquidazione, ma già dalle prossime settimane riprenderemo con vigore una programmazione aggiornata per dare un servizio sempre migliore ai bambini e ai genitori”.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli