Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Amt: proseguono i lavori di ammodernamento dell’Azienda Metropolitana Trasporti

Dopo il trasferimento nei nuovi uffici di Pantano d’Arci, sono partiti i lavori di ristrutturazione in chiave green dei nuovi uffici abbonamenti e urp del sito di via Plebiscito

CATANIA – Prosegue a passo svelto l’opera di ammodernamento delle sedi dell’Azienda Metropolitana Trasporti di Catania voluta dal presidente Giacomo Bellavia e dal consiglio di amministrazione composto da Agata Parisi e Alessio Zizzo.
A meno di sei mesi dal recupero dei locali di Pantano D’Arci con il trasferimento degli uffici di direzione e la contestuale dismissione della costosa sede di via S. Euplio in locazione, che ha consentito un notevole risparmio per le casse aziendali, sono stati avviati i lavori di ristrutturazione dei locali attigui al parcheggio R1 in via Plebiscito, di proprietà dell’Azienda, che presto ospiteranno il nuovo Ufficio Relazioni con il Pubblico e il nuovo ufficio abbonamenti.
Le opere di ristrutturazione riguardano sia la trasformazione degli ambienti che accoglievano il “settore movimento” sia il recupero dell’ala che una volta ospitava l’ufficio tecnico.
Oltre alle opere edili, i lavori prevedono anche interventi di efficentamento energetico in linea con la svolta aziendale in chiave green avviata da Amt, verso una migliore sostenibilità ambientale ed energetica delle attività connesse al trasporto pubblico locale.

Scendendo nel dettaglio degli interventi, sul tetto verranno installati pannelli fotovoltaici con una produzione fino a 25 kW di picco di energia elettrica, con possibilità di immagazzinarla per essere successivamente consumata in virtù del sistema di “scambio sul posto col GSE”.
La parte di uffici prima dedicata al “movimento” sarà rivisitata e destinata al nuovo Ufficio abbonamenti con la creazione, oltre alle postazioni per il personale, di due zone separate destinate una all’accoglimento della clientela per il rilascio delle tessere di abbonamento e l’altra ai rivenditori di titoli di viaggio.
Verranno eliminate anche le barriere architettoniche e realizzata una apposita rampa per l’accesso dei disabili alla zona per il rilascio degli abbonamenti.
Infine, sono stati installati anche sistemi di sicurezza anti intrusione e di video sorveglianza.

“Prosegue l’attività di valorizzazione del patrimonio aziendale -spiega il presidente Bellavia-. In questo caso si tratta di recuperare un importantissimo spazio urbano consistente nello storico sito di via Plebiscito: un intervento attento alle esigenze di sostenibilità, fortemente voluto dalla nostra amministrazione per offrire spazi sempre più confortevoli agli utenti e per avviare la riscoperta di un luogo con potenzialità notevolissime”.

I commenti sono chiusi.