Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Caltanissetta, un concerto della Memoria al Teatro Margherita, lunedì 27 gennaio

Un giorno importante non solo per la comunità ebraica, ma per tutti, che viene ricordato dalla musica della Giovane Orchestra Sicula

Tempo di lettura: 2 minuti

CALTANISSETTA – Un giorno importante non solo per la comunità ebraica, ma per tutti: si ricorda infatti il genocidio degli ebrei perpetrato dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale, che portò all’uccisione di sei milioni di ebrei secondo le stime ufficiali. Il 27 gennaio di ogni anno viene celebrato in tutto il mondo il Giorno della Memoria, per commemorare le vittime dell’Olocausto e non solo ebrei ma in quanto membri di minoranze o di opposizione politica, anche rom, sinti, testimoni di Geova, slavi e omosessual. Un Concerto speciale per la Giornata della Memoria in programma lunedì 27 gennaio al teatro Margherita alle ore 20.30. La Giovane Orchestra Sicula in collaborazione della Prefettura di Caltanissetta e il Comune di Caltanissetta organizzano una serata in Musica in ricordo della Shoah. Le più belle colonne sonore più significative saranno eseguite sul palco del Teatro Margherita dall’Orchestra Sinfonica del Centro Sicilia con i Joy’s Chorus e la Corale Renzo Chinnici. Ospiti d’eccezione il maestro Massimo Barrale (violino) e il Maestro Carmela Stefano (fisarmonica).
Inizio spettacolo lunedì 27 gennaio ore 20.30 ad ingresso libero. Apertura porte al pubblico ore 19.45
Direttore d’orchestra: Raimondo Capizzi

La produzione
www.giovaneorchestrasicula.com
Dal 2013 la Giovane Orchestra Sicula è attiva nella promozione e produzione di concerti nella Sicilia centrale, fondata sul progetto: “Giovani in Orchestra”, del quale fanno parte allievi e maestri. “La Sinfonica del Centro Sicilia” conta un organico di circa 80 orchestrali provenienti da tutte le provincie siciliane, soprattutto da quelle nissena, ennese e agrigentina, affermandosi da più di 5 anni unica Orchestra del Centro Sicilia caratterizzata dalla forte presenza di giovani. Nato a San Cataldo, la GOS è un progetto ideato da Raimondo Capizzi e portato avanti da più di 100 musicisti tra professori e studenti, provenienti da più di 25 città della Regione. Orchestra che ha risvegliato, dopo lunghi anni di silenzio, la Musica nel centro Sicilia affermandosi in Teatri internazionali quale il Teatro Antico di Taormina. Reduce dall’inaspettato successo dell’opera Cavalleria Rusticana riportata in scena dopo più di 30 anni, si propone la Stagione invernale 2020 che vede la realizzazione di 6 eventi/concerti distribuiti su Caltanissetta e San Cataldo.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci