spot_imgspot_img
HomePrimo PianoStrage in discoteca, il sospettato in stato di fermo per altro motivo

Strage in discoteca, il sospettato in stato di fermo per altro motivo

ANCONA – Si è appreso da forze di polizia che si trova in stato di fermo per droga il minorenne identificato da alcune testimonianze come il ragazzo che venerdì notte nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo avrebbe spruzzato dello spray urticante. Lo si apprende da due diverse fonti qualificate secondo le quali il fermo non è collegato a quanto avvenuto nel locale: Sembrerebbe che per quella vicenda il ragazzo non è ancora stato sentito, né il suo nome appare essere nel registro degli indagati. Non sarebbe stato ancora sentito dalla Procura dei Minorenni. Chi ha usato lo spray urticante lo avrebbe fatto per rubare una catenina. E’ quanto afferma il dj del locale, Marco Cecchini, che è anche il figlio di uno dei gestori. L’episodio è stato raccontato dalla vittima della rapina allo stesso dj poco prima che scoppiasse il panico nel locale.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli