Roma, cede scala mobile fermata Repubblica, feriti

di

ROMA – Una scala mobile nella stazione Repubblica della linea A della metro di Roma ha ceduto mentre decine di tifosi del Cska stavano andando all’Olimpico per l’incontro di Champions League contro la Roma. Alla fine saranno all’incirca più di venti i russi portati in ospedale: la maggior parte ha riportato ferite lievi alle gambe ma purtroppo forse uno di loro rischia l’amputazione del piede. L’allarme è scattato poco dopo le 19.30 di ieri, quando in pieno centro di Roma, a due passi dal Viminale, dal Quirinale e dal Campidoglio, si sono cominciate a sentire decine di sirene dei mezzi di soccorso e delle forze di polizia. Nella mente di molti si è subito materializzato l’incubo di un attentato, anche se le prime voci raccolte in piazza della Repubblica hanno scacciato l’ipotesi, parlando di alcuni incidenti che vedevano protagonisti i tifosi russi che per tutto il pomeriggio avevano bivaccato nel centro della città, bevendo birra nonostante il divieto di vendita di bottiglie di vetro e superalcolici.